1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. bender71

    bender71 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buongiorno a tutti,

    la presente per chiedere info riguardo a come debbo comportarmi con l'inquilino che da 3 mesi non versa l'affitto: gli ho già comunicato via sms che entro il 20.10.11 se non saldava quanto dovuto, poteva anche ritenere il contratto "sciolto", dato che sullo stesso un punto riporta: il pagamento del canone o di quanto altro dovuto anche per oneri accessori non potrà essere sospeso o ritardato da pretese o eccezioni del conduttore, qualunque ne sia il titolo; il mancato pagamento, anche di una sola rata del canone, salvo quanto previsto dagli art. 5e 55 della legge 392 del 78 o degli oneri accessori per un importo pari a due mensilità del canone, costituisce motivo di risoluzione del contratto
    quale procedura devo seguire, senza andare direttamente dal legale?
    grazie a quanti mi daranno utili informazioni
     
  2. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    Deve andare direttamente da un legale ... la procedura di legge non consente il fai da te.:^^:
    Avv. Luigi De Valeri:daccordo:
     
    A giannigiliola piace questo elemento.
  3. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    :ok::daccordo:
     
  4. bender71

    bender71 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Alla c.a. dello studio legale DeValeri: data la sua competenza in argomento, non posso fare di persona una a/r di di risoluzione contratto? l'inquilino è in buona fede, ha avuto dei casini ma sta risolvendo poco a poco, però io con le rate dell'affitto ci devo pagare un mutuo per la ristrutturazione della casa con ipoteca sulla stessa, quindi non posso rischiare di rimanere indietro con i pagamenti, mentre l'inquilino cambia l'auto, fa le sue spese e l'ultima cosa che tiene in considerazione è il pagamento regolare del canone.
    In attesa di riscontro, colgo l'occasione per ringraziare

    Aggiunto dopo 1 ....

     
  5. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    bender71 hai chiesto dei pareri e li hai ricevuti, hai ricevuto conferma che erano pareri validi ora cosa pretendi che ti paghiamo i canoni arretrati del tuo inquilino, prima ti lamenti con l'inquilino che non paga, dopo dici che ha avuto dei casini e lo giustifichi, poi ancora dici che cambia macchina e fa grandi spese e che non pensa al canone, vedi di fare chiarezza nelle richieste con i post. ciao;)
     
  6. perlan

    perlan Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Sig. Bender71, anch'io ho avuto la stessa esperienza di non vedermi pagato il canone per tre mesi. Mi avevano consigliato di non lasciar passare più di tre mesi di morosità e così ho fatto. Dopo il terzo mese ho dato incarico al mio avvocato di fiducia, il quale ha iniziato la pratica di sfratto per morosità. Se non segui questa strada il tuo inquilino, specialmente se non ha nulla da perdere, tira avanti quanto più è possibile. Dopo tre udienze ( l'inquilino ha fatto anche opposizione ed in sub-ordine chiedeva lo stato di grazia) il Giudice gli ha dato due mesi di tempo per lasciare la casa, fissando al 24 ottobre prossimo l'udienza del rito ordinario per vedere se le sue motivazioni ( del tutto infondate) siano fondate. In altri termini, nonostante mi sia mosso quasi tempestivamente, il moroso furbacchione si è depositato in casa mia per ben undici mesi senza pagare un cent.,; per fortuna gli avevo intestato tutte le utenze poichè altrimenti mi avrebbe lasciato altri ricordini. Prima ti muovi e prima te lo togli dai piedi. Ti faccio tanti auguri e buon divertimento. Ciao
     
  7. kiss

    kiss Membro Attivo

    Purtroppo anche io sono in queste condizioni. Il mio inquilino non ha pagato 3 mensilità e adesso mi accingo a iniziare la pratica legale. Inorridisco a sentire che ci vuole così tanto tempo prima di riavere la disponibilità dell'appartamento. Per mia sfortuna le utenze sono ancora intestate a me in quanto naturalmente non ha volturato, pur avendo l'obbligo espressamente scritto nel contratto di locazione.
    Posso sospendergli gas e luce? Adesso inizia pure il periodo del riscaldamento!
    Grazie a chi risponderà
     
  8. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    se le utenze sono intestato all'inquilino ci pensa il fornitore ha staccarle, se sono intestate a te non puoi staccarle, rischi di passare dalla ragione al torto creando motivazioni per le morosità
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina