1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. asana

    asana Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Buongiorno, ecco il caso su cui chiedo lumi. Affitto concordato a coppia convivente ma non sposata intestato ai due nominativi. Uno dei due vuole andarsene, quindi chiede di rescindere il contratto per la sua parte, l'altro vuole avere, per quando se ne presenterà il caso, l'autorizzazione a subaffittare una stanza per dividere le spese.
    Che cosa si deve fare formalmente e soprattutto come cautelarsi da eventuali pasticci futuri ?
     
  2. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Domanda: lei vuole concedere il diritto di Sub-affitto al conduttore rimasto? Sconsiglio di concedere tal potere.
    Il contratto di locazione a suo tempo sottoscritto, salvo diversa clausola contrattuale, continuerà ad essere valido alle condizioni pattuite e il conduttore rimasto sarà obbligato (solidamente) a versare tutto il canone
    Fossi in lei:
    - non concederei il sub affitto;
    - ove il conduttore non intendesse corrispondere tutto il canone, gli proporrei di rilasciare l'immobile;
    - troverei un nuovo conduttore.

    Fosse invece nel suo interesse concedere il diritto di sub affitto, almeno indichi a contratto che tal diritto potrà essere esercitato solo previo suo consenso ed accettazione del nuovo conduttore; le consiglio quiindi i procedere alla registrazione della modifica del contratto (anche se non obbligatoria), pagando l'imposta di bollo e di registro.
     
  3. asana

    asana Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    grazi Ollj della risposta. potrei registrare il contratto modificato intestato ai due nuovi nominativi. a me interessa che versino il canone integralmente e non come subaffittuari. il problema sarà che andrà registrata la variazione quando va via il coinquilino attuale e nuovamente registrato se e quando entrerà il nuovo, con spese a carico loro ovviamente, vero ?
     
  4. asana

    asana Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    ciao, scrivo ancora per avere delucidazioni. Se uno dei due inquilini va via si deve andare all'ADE e registrare la variazione al contratto, che rimane intestato a uno solo dei due ?
     
  5. asana

    asana Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    grazie per una risposta. chiedo ancora qualcosa: per un subentro basta integrare il contratto esistente con una scrittura privata dove firmano tutti i soggetti coinvolti e quindi effettuare la registrazione della variazione ?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina