1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. solomou

    solomou Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Buonasera,ho acquistato un immobile,nella fase della richiesta del mutuo la Banca mi ha sottoposto una polizza vita come uno dei prerequisiti per concedere il Mutuo,successivamente ho scoperto che non e' obbligatoria e mi sono avvalso del diritto di recesso entro il termine stabilito x legge.
    L assicurazione ha riaccreditato il premio tot sul mio c.c.perche leggendo la lettera ricevuta c'e scritto chiaramente che e' esclusiva facolta' del cliente estinguere il finanaziamento oppure tenerlo e pagare le rate che seguiranno il periodo del mutuo.I Soldi sono sul mio c.c come saldo contabile e NON S.DISPONIBILE,ho parlato con la Banca che vorrebbe che chiudessi il mini finanziamento(non le conviene come tasso)avrei bisogno di un parere legale se possibile che possa chiarire quest situazione .Premesso he la Banca sin dall inizio ha provato azioni vessatorie per obbligarmi a spostare il conto lo stip etc.Ho solo il c.c. con loro.

    grazie a tutti
     
  2. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    se è la stessa banca che ti ha concesso il mutuo, l'assicurazione vita sull'intestatario del mutuo, per tutta la durata del mutuo stesso, di solito la stipula la banca stessa in nome e per conto del mutuante ma a loro favore. Il premio assicurativo vita è uno dei costi che la banca espone nella somma sulla quale verrà fatto il conteggio delle rate di mutuo da pagare, ed è una unica soluzione anticipata. La banca vuole essere sicura che i soldi che ti ha prestato ritornino a casa loro; per cui se ti hanno prestato 150.000 € da restituire in 20 anni è probabile che tu alla fine di questi 20 anni avrai pagato quasi il doppio del prestato: la banca vuole assicurarsi che se tu muori prima dei 20 anni i soldi del loro "business" gli ritornano in cassa.
    Diverso invece è il discorso se la banca ti ha concesso il mutuo a condizione che tu sottoscriva una loro prodotto finanziario facendoti sottoscrivere una polizza vita tua personale. La risoluzione della polizza vita può essere fatta seguendo le condizioni che regolano la risoluzione del contratto assicurativo. In pratica ti devono accreditare sul c/c i soldi senza alcun vincolo.
     
  3. Dimaraz

    Dimaraz Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Se ha potuto recedere dalla polizza presumo che comunque il mutuo per un immobile sia garantito da ipoteca sullo stesso.
    Qualsiasi altra polizza sarebbe "vessatoria" (tanto più se fatta dalla banca)...ma ritengo che sia parimenti discutibile accettare delle condizioni (per avere trattamenti agevolati) e recriminare a posteriori.
     
  4. solomou

    solomou Membro Junior

    Proprietario di Casa
     
  5. solomou

    solomou Membro Junior

    Proprietario di Casa
     
  6. solomou

    solomou Membro Junior

    Proprietario di Casa
    QUOTE="Dimaraz, post: 314199, member: 46111"]Se ha potuto recedere dalla polizza presumo che comunque il mutuo per un immobile sia garantito da ipoteca sullo stesso.
    Qualsiasi altra polizza sarebbe "vessatoria" (tanto più se fatta dalla banca)...ma ritengo che sia parimenti discutibile accettare delle condizioni (per avere trattamenti agevolati) e recriminare a posteriori.[/QUOTE]

    Perdonami ma non capisco,recedere dalla polizza e' un mio diritto perche non e' obbligatoria e la Banca ha accettato senza farmi problemi,il discorso si sposta sul finanziamento della polizza,l assic mi ha restituito il premio in un unica soluzione,e dalla lettera si evince che ho la facolta' di decidere se chiuderlo o meno,(il pagamento della stessa seguirebbe il percorso del Mutuo)io sto cercando di capire se posso esercitare questo diritto,tt qua.Sto parlando di normative di un contratto,non di interpretare,dopotutto in questa sistuazione mi ci ha portato la Banca non certo io
     
  7. Dimaraz

    Dimaraz Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Premessa: io difendo il tuo diritto di avere ciò che la Legge ti garantisce...il mio appunto è sul "discutibile" (per non dire altro) effetto della normativa.
    Un conto è difendere dagli abusi...un altro avallare la rottura di un contratto stipulato da persone (data la tua età) comunque acculturate.
    Sei andato in una Banca e hai chiesto un mutuo, la Banca ti ha fatto una proposta con un tasso favorevole ma che prevedeva certe condizioni (polizze extra) e tu hai accettato firmando un contratto = non vedo nulla di "vessatorio".
    Cosa diversa se tu, una volta acceso il finanziamento, fossi stato costretto ad accettare ulteriori imposizioni.


    Quanto al resoconto iniziale rilevavo una descrizione parzile/errata e iora aggingi ulteriore confusione:
    Quindi hai acceso un mutuo per l'immobile ed un ulteriore finanziamento per la polizza vita?
     
  8. moralista

    moralista Membro Assiduo

    Professionista
    Prova con un'altra banca chiedendo una surroga senza polizza assicurativa e vedi i costi pro rata se c'è la differenza o meno
     
  9. solomou

    solomou Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Intanto ti ringrazio per le tue risposte,in breve ho chiesto un Mutuo e la Baca tra i prerequisiti voleva che facessi una polizza vita(ho fatto tt con loro)con una rata separata che si aggiungeva alLA RATA DI mUTUO,ma non essendo obbligatoria ho esercitato il diritto di recesso,l ass mi ha restituito sul mio c.c il premio della polizza(circa 10.000)ma la Bbanca vorrebbe che estinguessi questo finanziamento perche la polizza ormai e' recessa,ma nella lettera che ho ricevuto dall ass c'e' scritto che si consiglia di estinguere fermo restando la mia facolta' di decidere diversamente... in sostanza e' come se la Banca mi avesse prestato 10.000 in piu da restituire nel tempo
     
  10. Dimaraz

    Dimaraz Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Sull'estinzione del finanziamento (pro polizza) la Compagnia può dire quel che vuole (non è vincolante)...ma chi ti presta dei soldi (Banca) solitamente si riserva sempre il diritto di chiedere una estinzione anticipata.
    Tu stai usufruendo di un finanziamento che ora non ha motivo di esistere visto che la finalità è cambiata.

    Questo non ha nulla a che vedere con eventuali diritti "anti-vessazione) su i mutui casa.
     
  11. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Storico

    Proprietario di Casa
    basterebbe chiarire qual era la finalità del contratto di assicurazione:
    - garantire la restituzione del mutuo (garantire la banca)..
    - garantire l'assicurato o la sua famiglia in caso di eventi nefasti, o garantire un capitale alla scadenza..
     
  12. moralista

    moralista Membro Assiduo

    Professionista
    Di solito queste assicurazioni garantiscono i garanti di una eventuale dipartita del richiedente, e le banche se ne approfittano, tenendo il coltello dalla parte del manico
     
  13. Dimaraz

    Dimaraz Membro Storico

    Proprietario di Casa
    visto che ha esercitato il recesso è irrilevante.

    La Banca non gli ha chiesto di chiudere il mutuo (acquisto immobile) ma il secondo finanziamento fatto per pagare la polizza.
    Polizza cancellata=il finanziamento non serve più.

    @solomou vorrebbe continuare a disporre dei 10mila del finanziamento per usi diversi da quelli per il quale era stato concesso.

    Io proprio non capisco di quale "coltello" si stia paventando.
    La proposta era simile ad una offerta fra le tante che avevo vagliato per accendere un muto...guardacaso era il finanziamento con le condizioni (per il solo muto) migliore sulla piazza...ma aggiungendo le 2 polizze accessorie richieste diventava il più caro.
    Una banale addizione è alla portata di tutti e non c'è una pistola alla tempia che ti imponga di firmare per certe condizioni
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  14. solomou

    solomou Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Grazie per i vostri suggerimenti,vorrei precisare che in questa situazione mi ci sono trovato mio malgrado,io avevo chiesto un Mutuo,mi e' stato erogato facendomi capire che erma meglio sottoscrivere la polizza vita,ho fatto il recesso perche consentito dalla legge,mi sn stati accreditati questi soldi sul c.c.ora la domanda e' :
    se nell lettera e' indicato che e' preferibile estinguere il finanziamento,PREFERIBILE,NON OBBLIGATORIO vorrei capire se posso tenerli(retituendoli a rate oppure no)al di la che formalmente puo' essere discutibile,ma ripeto non ho fatto niente io...a livello normativo vorrei capire se posso farlo oppure no
     
  15. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    se è un prerequisito è obbligatorio.
    Il mutuo te lo hanno concesso dopo, o contestualmente, che tu hai sottoscritto la polizza vita oppure prima?

    Una polizza vita prevede che la compagnia assicurativa si impegni, dietro la corresponsione di un premio, a liquidare al beneficiario ( o ai beneficiari) designato in polizza, un capitale in un' unica soluzione o attraverso una rendita, al termine della durata della polizza oppure in seguito ad un accadimento relativo alla vita dell'assicurato.
    Tu scrivi che la banca ti ha concesso un finanziamento per la polizza assicurativa?
     
  16. solomou

    solomou Membro Junior

    Proprietario di Casa
    si ho fatto tutto con la Banca,il Mutuo l ho sottoscritto insieme alla polizza,ma la Banca non mi fa problemi che ho recesso la polizza,sa perfettamente che NON e' obbligatoria,ho questa situazione di impasse con il denaro sul mio conto(premio polizza)ma che al momento rimane bloccato,ho chiesto alla Banca se sono obbligsto a chiudere il finanziamernto loro non mi hanno fornito nessun documento che attesti l obbligatorieta',vorrei solo capire con certezza ...sentiro' un legale
     
  17. Dimaraz

    Dimaraz Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Quando hai firmato il contratto per il finanziamento ti devono aver dato copia.
    Leggi tutte le clausole specie quelle scritte in piccolo e/o richiamate con la doppia firma.
     
  18. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    praticamente tu hai chiesto ed ottenuto un mutuo presso una banca dove tu non eri già cliente. Ovviamente la banca ti ha fatto aprire un c/c da loro. Come alimenti questo c/c per pagare il mutuo? Fai dei bonifici da un c/c che hai con un'altra banca?
     
  19. solomou

    solomou Membro Junior

    Proprietario di Casa
    si corretto
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina