1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. teofilatto

    teofilatto Membro Attivo

    Professionista
    salve

    vi espongo l'antefatto: negozio di sartoria appena avvitato, gli incassi sono pochini, lei demoralizzata vuol mollare (cosa secondo me sbagliata, a oggi le sarte/riparatrici stanno di nuovo prendendo piede) ma ha anche il dubbio che nei prossimi mesi qualcosa migliori.
    mi ha fatto quindi una domanda: "se dò la disdetta, poi posso tornare indietro?".
    a me pare proprio di no, cioè una volta dichiarato che si lascerà il locale nel mese di x poi bisogna andarsene; se però il proprietario non avesse nessun altro da sostituire e lei intendesse rimanere si può rinegoziare il contratto.

    che mi dite? ho ragione?

    grazie come sempre
     
    A possessore piace questo elemento.
  2. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Hai ragione al 100%, la disdetta non si può disdire.

    Una volta formalizzata la disdetta, possono capitare tre cose:

    a) Il proprietario, stizzito, non ti concede di ristipulare il contratto, e preferisce metterci qualcun altro;

    b) Il proprietario ti concede di ristipulare il contratto, ma ne approfitta per peggiorarne le condizioni economiche;

    c) Il proprietario ti concede di ristipulare il contratto alle medesime condizioni.

    Tutto dipende dai rapporti che, nel corso della locazione, si sono instaurati col proprietario, dalle eventuali morosità temporanee intercorse, e da una serie di fattori soggettivi non meglio descrivibili.
     
    A teofilatto piace questo elemento.
  3. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Per Teofilatto. Forse sto per dire una corbelleria. comunque ci provo.
    La maggior parte dei quesiti e delle risposte in materia di morosità, disdette anticipate o meno...eccetera...sono sempre improntate,
    giustamente, all'aspetto puramente giuridico....dico mai, o quasi, che
    si consideri anche l'aspetto umano e più importante ancora quello sociale. Un CONCITTADINO che prova ad avviare una piccolissima attività artigianale non è un imprenditore-capitalista in grado di coprire le perdite iniziali e se per il nostro vorace asfittico FISCO non vi è differenza fra le due partite IVA, per un piccolo (???) locatore sarebbe opportuno tener presente una serie di parametri-valori come la crisi generale e quella del settore con molte attività che aprono e chiudono...con tanti negozi liberi in offerta sia locativa sia di vendita...con tanti mercatini rionali che una volta erano solo mensili, poi settimanali, ora, ma già da diversi anni, anche giornalieri e che contribuiscono ad una malinconica solitudine del gestore fisso che vede a pochi metri una moltitudine di acquirenti che vi si accalcano, fanno sì da minare la certezza reddituale locativa sia per la ricerca, sia per le sempre più numorose insolvenze. Quindi, a questa, tutto sommato onesta e leale richiesta, io risponderei, non per iscritto, concedendo di fatto al locatario la riduzione del preavviso a 30/60 giorni. Insomma, un piccolo contributo per un "viaggio" dall'esito quanto mai incerto, ma degno della massima solidarietà. Cordialmente. P.De Iuliis
     
    A Fantagigio e beppebre piace questo messaggio.
  4. teofilatto

    teofilatto Membro Attivo

    Professionista
    una bella risposta, grazie. vedrò cosa riesco a fare - a partire dall'incoraggiare una persona che tira le somme di un'attività dopo pochi mesi...
     
    A beppebre piace questo elemento.
  5. Fantagigio

    Fantagigio Membro Ordinario

    Concordo pienamente con "pasqualedeiuliis".
    Considera che oggi non è nemmeno facile trovare nuovi inquilini per un ambiente commerciale, quindi, a meno che tu non abbia la sicurezza di avere subito qualcun'altro che subentri e che quindi ti dia la garanzia di un reddito, cerca di tenerti stretto quello che hai!
    Ridurre il preavviso di disdetta non è poi cosi grave, e nemmeno un disagio intolelrante per te, ma potrebbe involgiare il conduttore a rimanere e a continuare a pagarti l'affitto, senza il peso e l'angoscia dettata dai canonici 6 mesi di preavviso!
     
  6. teofilatto

    teofilatto Membro Attivo

    Professionista
    vi ringrazio delle risposte! vorrei solo precisare che io sono agente immobiliare e non proprietario...comunque sono daccordo sul fatto che sopratutto in un momento come oggi bisogna usare la testa
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina