1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. rosaemario

    rosaemario Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buonasera a tutti,
    desidero porre un quesito e ringrazio anticipatamente chi mi può aiutare a capire meglio cosa fare: tre anni fa son venuti a mancare i miei genitori, ed hanno lasciato in eredità un locale commerciale affittato con un contratto stipulato 6+6, a breve scadranno i primi 6 anni con rinnovo tacito per altri 6 anni (visto che tra le parti locatrice e conduttrice non vi è stata alcuna comunicazione di disdetta) bene, il problema è questo: (premetto che l'Agenzia delle Entrate con la successione è a conoscenza della nuova proprietaria) a tal proposito ho informato l'inquilina di un probabile nuovo contratto per cambiare il nominativo della nuova proprietaria ovviamente con relative spese da sostenere da entrambe le parti, ma la stessa è andata su tutte le furie, dicendomi che non serve rifare il contratto visto che sono 6+6, basta pagare come ogni anno l'imposta di registro e continuare con i vecchi nominativi. A questo punto cosa è giusto fare?
     
  2. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Si applica al caso l'art. 1602 codice civile secondo cui nel caso di
    trasferimento del bene a titolo derivativo (vendita, testamento, etc.) il
    nuovo locatore subentra nel rapporto senza ecessità di rifare il contratto.
    Anzi la norma dice che il nuovo locatore è tenuto a rispettare la locazione.
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  3. rosaemario

    rosaemario Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    La ringrazio per avermi risposto, desideravo sapere se mantenendo i nomi dei miei genitori nel contratto posso incorrere in sanzioni da parte dell'Agenzie delle Entrate o da altri uffici competenti.
     
  4. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    No.
     
  5. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    E' una sua scelta basata sul fattore economico.
    La disdetta del contratto di locazione entro il termine di legge le serve per rinegoziare il canone qualora intenda aumentarlo seppur di una cifra ragionevole, è un consiglio, ed è presumibile sia per questo che il conduttore è andato su tutte le furie.... ad ogni modo è opportuno in previsione futura che il contratto venga stipulato nuovamente a nome di coloro che sono subentrati essendo deceduto il locatore.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina