1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. juvecentus

    juvecentus Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Salve a tutti, espongo il mio caso per chiedere aiuto a risolvere una questione a dir poco antipatica. Abito all'ultimo piano di un palazzo dove vi sono due unità immobiliari confinanti a spalla; il condomino della unità immobiliare alle mie spalle ha installato un climatizzatore la cui unità esterna dista solo 1 metro!! dalla finestra della mia camera da letto, arrecando come ovvio un notevole disturbo al nostro riposo. Preciso che la finestra della mia camera da letto è al confine tra le due proprietà, il motore del suo climatizzatore è un metro dopo. Fatta salva la correttezza che avrei avuto io nell'evitare tale posizionamento, nel rispetto del prossimo che dovrebbe guidare le persone del bene, fatta salva la teorica disponibilità del vicino a valutare una sistemazione diversa (ma quando installato ha autorizzato il tecnico a stare così vicino alla mia camera da letto....), cosa posso fvare per tutelare il mio riposo?
    Grazie a quanti vorranno assistermi.
    Juvecentus
     
  2. bender71

    bender71 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    non conosco per legge la distanza, ma so per certo che se il motore esterno è rumoroso e quindi ti provoca fastidio (a maggior modo se lo hai vicino alla tua finestra della camera da letto) le soluzioni sono due: o spostare il motore esterno del clima, oppure ancora meglio sarebbe che il proprietario del clima stesso ne installi uno con motore silenzioso ( ce ne sono tanti in commercio con motori molto silenziosi ) . il tuo compito è quello di fare presente (tramite a/r) il problema e se non ottieni nulla, devi passare alle vie legali per farlo togliere!!!!
    buona fortuna
     
  3. raflomb

    raflomb Membro Assiduo

    Nel caso in specie si versa in tema di "immissioni" di rumori,art. 844 c.c., essi non devono essere superiori alla normale tolleranza, ne consegue che il condomino dovrà spostare il morore esterno in modo da ricondurre il tutto nella normalità.
     
  4. juvecentus

    juvecentus Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Grazie a bender71 e raflomb.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina