1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. darklight

    darklight Nuovo Iscritto

    Buon giorno a tutti,
    sto cercando informazioni per la separazione consensuale dei miei genitori senza avvocato.
    Premettendo che i figli siamo maggiorenni , l'unico dubbio che mi rimane è la divisione dei beni.
    In particolare la casa familiare è suddivisa su tre piani cosi composti:
    piano seminterrato con piccolo giardino e garage per circa 3 auto, piano terra non rifinito, e primo piano l'appartamento in cui vivevano insieme.
    Avendo ogni appartamento un entrata autonoma non dovrebbe essere difficile separare il tutto, ma il mio dubbio è dovuto al fatto che gli appartamenti risultano una casa unica, hanno lo stesso allacciamento alla rete elettrica, al telefono , acqua , ecc.
    Inoltre mi sembra di capire cercando su internet che la divisione deve essere equa e non sia possibile ad esempio assegnare un appartamento che vale di meno ad un coniuge nonostante sia d'accordo.
    Ringrazio anticipatamente chiunque mi possa aiutare.
     
  2. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Ipotesi :
    non divisione ma donazione ai figli con mantenimento dell' usufrutto, mantenendo la proprietà indivisa.
     
    A darklight piace questo elemento.
  3. ralf

    ralf Nuovo Iscritto

    Concordando con maidealista sull'ipotesi da lui proposta, ritengo utile però considerare le problematiche che una donazione potrebbero poi dare.Sul forum su questo argomento ci sono già altre spiegazioni che io non stò a ripetere anche perchè non sono comunque un esperto.
     
  4. massimo binotto

    massimo binotto Membro Attivo

    Professionista
    Premesso che la separazione consensuale può essere fatta dalle parti (marito e moglie) anche senza l'ausilio dell'avvocato, purchè ci si rivolga al Tribunale competente e venga presentata la richiesta di separazione...
    ...ovviamente, non essendo esperti in materia, c'è la possibilità di commettere degli errori, soprattutto se con la separazione ci sono da prendere degli accordi, nella fattispecie sull'assegnazione dell'alloggio coniugale.

    C'è poi da capire di chi è la proprietà della casa: di un singolo genitore o di entrambi.

    Mi sembra di capire che la casa è unica ma suddivisa su tre piani, ognuno indipendente dall'altro, con accessi autonomi ma impianti comuni...
    ...anche se la porzione al piano terra (rialzato) non è finito, credo che si possa chiedere al Comune la suddivisione in più unità immobiliari, separando di fatto la casa in due appartamenti con garage ed accessori comuni (piano seminterrato).

    Per far ciò c'è da rivolgersi ad un suo tecnico di fiducia per attivare la pratica edilizia, far eseguire i lavori di finitura al piano terra, procedere con la variazione catastale per il ricavo delle nuove unità e quidi richiedere la nuova agibilità finale.
    Fatto questo credo che i suoi genitori possano chiedere l'assegnazione di un singolo alloggio per ciascuno, sempre che accettino di abitare nella stessa casa (pur se con appartamenti singoli) anche dopo la separazione.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina