1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. CARLO53

    CARLO53 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buongiorno, nel mio condominio ci sono due vani scale: su uno si affacciano sette appartamenti, sul secondo cinque.
    La caratteristica è che alla scala a cinque si accede da un varco posto al secondo piano della scala a sette, per cui gli abitanti della scala a cinque devono necessariamente entrare/uscire passando per l'altra scala. Viceversa gli abitanti della scala a sette non hanno nessuna necessità di accedere alla scala a cinque, se non per libera scelta di andare a trovare un condomino che abita su detta scala.
    Si può definire la scala a sette una servitù di passaggio per gli abitanti della scala a cinque, visto che devono passare per una scala di proprietà degli abitanti dei sette appartamenti? In questo caso le spese di pulizia, energia elettrica come vanno ripartite, la servitù di passaggio ha meccanismi di calcolo particolari? Ci sono due contatori ENEL: uno per la scala a sette, uno per la scala a cinque.
    Grazie.
     
  2. uragano

    uragano Membro Attivo

    Professionista
    semplice:spese scala 5 divisa per 5- spese scala sette divisa per 12.dato che devono passare per quella scala e quindi ne usufruiscono pure loro.servitu' non vuol dire che non debbono pagare, ma solo diritto di passaggio con relativi oneri.
     
  3. CARLO53

    CARLO53 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Grazie per la risposta.
    Nessuno metteva in dubbio che la servitù si dovesse pagare, la domanda era proprio perchè solo servitù fosse previsto un calcolo diverso, visto che non avendo la proprietà sulla scala, la ripartizione in base ai millesimi non era ottimale. Avevo sentito dire che la servitù prevede di pagare meno di quanto risulterebbe in base ai millesimi di proprietà. E' così? Grazie
     
  4. uragano

    uragano Membro Attivo

    Professionista
    il calcolo avviene in base all'uso.(esempio)se doveste rifare la scala loro devono partecipare come tutti altrimenti come passerebbero? quindi pagano come voi.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina