1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. rosellina57

    rosellina57 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Alla morte di mio padre ( avvenuta senza testamento) abbiamo ereditato degli appartamenti e negozzi . La quota maggiore è andata a mia madre in quanto era in comunione di beni . Successivamente mia madre è morta lasciando un testamento in cui divideva i beni tra i figli. Purtoppo a quanto ho capito poteva disporre solo della sua parte. In parole povere ,ognuno ha ereditato degli appartamenti e negozi, però oltre alla quota lasciata da mia madre ogni figlio è proprietario di 1/9 (ereditato precedentemente da nostro padre) dei quello degli altri. quindi io ho per successione 3 appartamenti ma non ne sono padrona al 100/100. Un fratello nonostante in un primo momento fosse d'accordo nell'andare da un notaio per dividere queste parti, in modo che ognuno fosse completamente proprietario degli immobili ,si è reso irreperibile per 10 anni non rispondendo più all'avocato che lo ha più volte sollecitato. Premetto che io ho sempre usufruito delle mie proprietà come miei fratelli delle loro ( che hanno, per 10 anni, percepito tralaltro gli affitti dei negozzi) , senza che mai nessuno accampasse delle pretese sulle proprietà altrui. Adesso però dopo 10 anni voglio che la questione si risolva ,cioè ,voglio donare la mia parte ( 1/9) delle proprietà dei miei fratelli e voglio che loro mi donino la loro parte (1/9) delle mie. Posso pretendere questo anche se uno non è d'accordo? Mi devo sobbarcare io le spese di una eventuale divisione giudiziale? A quanto ammonterebbero le spese? Grazie mille per le eventuali risposte.
     
    Ultima modifica: 23 Marzo 2015
  2. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Lei può agire per l'eventuale acquisto del 1/9 da suo fratello; non può invece pretendere che suo fratello acquisisca quell' 1/9 di cui lei è proprietaria.
    In entrambe le circostanza sarà necessario la divisione giudiziale; spese a suo carico in prima battuta e poi ripartite sull'intero asse ereditario; infatti è consolidato l’orientamento secondo cui le spese del giudizo di divisione debbano essere a carico di tutti i coeredi proporzionalmente alle quote di ciascuno.
     
    A rita dedè piace questo elemento.
  3. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Con mia sorella avevamo permutato (non ricordo se è il termine giuridico corretto) la quota che ci consentiva di diventare proprietarie al 100%. Avevamo attribuito pari valore alla quota che ci stavamo scambiando (davanti a notaio naturalmente)
     
    A rita dedè piace questo elemento.
  4. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Intelligenti e lungimiranti.
    Purtroppo non sempre si hanno tal parenti.
     
    A rita dedè piace questo elemento.
  5. rosellina57

    rosellina57 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    io vogli cedere il mio 1/9 della proprietà dei miei fratelli non acquistarla e vorrei che loro cedessero la loro parte (1/9) a me. il giudice può obbligarli a fare questo? anche perchè loro hanno ereditato dei negozzi che hanno affitato è in questi 10 anni non mi hanno mai dato certamente 1/9 dell'affitto.
     
  6. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Nessun Giudice può imporre l' acquisto di quote degli altri proprietari...ma vien logico pensare che convenga a chi detiene la quota maggiore evitare di perdere il bene.

    Se non trovate un accordo "bonario" il Giudice potrà unicamente disporre la messa all' asta dell' intero bene e ripartire il ricavato sulla base delle quote. Potrebbe anche decidere di mettere all' incanto solo la tua quota ...o counque agire sulla base della propria discrezionalità.

    Unico fatto certo è che sia un tuo diritto pretendere ti venga girata la quota dei frutti che hanno generato le unità affittate e di cui tu sei comproprietaria.

    Su questo non transigere e non aspettare a far valere il tuo compossesso pena usucapione.
     
    A rita dedè piace questo elemento.
  7. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Certamente, se vuoi puoi risolvere il problema con il fratello disponibile, disputando una permuta delle vostre quote su tutti i beni, prevenienti dalla prima eredità, a condizione che il loro valore sia lo stesso per ciascuna parte.
    Mentre con l'altro fratello dovrai chiedere la divisione giudiziale. Il giudice, constatata la sua opposizione, dovrebbe mandare all'asta la vendita degli immobili in comproprietà alla quale possono partecipare anche le parti. Il ricavato andrà suddiviso in proporzione.
     
    A rita dedè piace questo elemento.
  8. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    si tratta di scambiare (permutare) l'eredità avuta in precedenza e nient'altro
     
    A rita dedè piace questo elemento.
  9. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    scusa ma quanti fratelli/figli siete?
    1/3 al coniuge superstite e 2/3 diviso in pari uguali tra tutti i figli/fratelli.

    Se tuo padre era proprietario del 50% dei beni e l'altro 50% era di tua madre, la situazione della proprietà dopo la morte di tuo padre era la seguente:
    - tua madre 1/2 (già suo) + 1/6 = 4/6
    - tutti voi figli =2/6 da dividere in parti uguali

    Con la morte di vostra madre che ha redatto il testamento
    1/3 dei suoi 4/6 poteva destinarli a chi voleva
    2/3 dei suoi 4/6 sono destinati per legge ai tutti voi figli in parti uguali

    quindi voi figli/fratelli siete proprietari indistinti ed in parti uguali di almeno
    2/6 (già vostri) + 4/9 (come da legttima) = 14/18 = 7/9 del patrimonio dei vostri genitori; gli altri 2/9 possono essere stati destinati a chiunque.
     
    A rita dedè piace questo elemento.
  10. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Anche se non lo è, le parti possono concordare che lo sia. Se non ricordo male, con mia sorella si era concordato il valore maggiore delle due quote scambiate, ma il notaio diceva che comunque era la via più economica.

    @rosellina57 può cominciare a fare la permuta coi fratelli disponibili e a chiedere la sua parte di affitto al fratello non disponibile. Forse dopo diventa disponibile...
     
  11. rosellina57

    rosellina57 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    I figli sono 3 io e due fratelli. Se ho capito bene il giudice può mettere all'asta la mia casa, che abito e di cui ho sempre pagato le tasse, solo perchè 1/6 è di mio fratello? (con l'altro non ho problemi) Sono terrorizata da questa notizia.
     
  12. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    La permuta non la vuoi proprio prendere in considerazione?
    A parte che ci sto capendo poco. Prendiamo per esempio la tua casa.
    Tu dici:
    Ma ciascuno di voi deve pagarci su le tasse in proporzione alla percentuale di possesso (e se è prima casa o no) e così pure tu dovresti pagare le tasse sulla tua quota dei negozi (e sui proventi della tua quota dei negozi). Di solito è proprio per evitarsi tutte queste complicazioni che si cerca di scambiare le quote.
     
    A rita dedè piace questo elemento.
  13. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    prima di arrivare alla vendita il giudice dovrebbe appurare se è possibile una spartizione equa; se non è possibile procederà alla vendita di tutto l'asse ereditario non solo di casa tua perché tu hai delle quote di proprietà anche segli altri immobili. Ti è stato spiegato da @Elisabetta48 . Comincio a pensare che, se avete fatto la successione, avete fatto dei pasticci.
     
    A rita dedè piace questo elemento.
  14. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Il Giudice non metterà mai in vendita la casa dove abita @rosellina57......
    Non creiamo allarmismi.... Il Giudice in sede divisionale valuterà il valore della quota del fratello e spetterà a @rosellina57 liquidarne il valore.
    Solo se @rosellina57 fosse ostinata e non intendesse ragione alcuna.... solo allora il bene andrà all'asta.
    Quindi:
    - l'immobile non è comodamente divisibile: articolo 720CC
    - il maggiore quotista (@rosellina57) ben può presentare domanda d'attribuzione del bene indivisibile;
    - solo in mancanza di tal domanda il bene verrà venduto all'asta ed il ricavato suddiviso "pro-quota".
     
    A rita dedè piace questo elemento.
  15. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    La permuta non è possibile perchè @rosellina57 ci ha già informato che il fratello è irreperibile da 10 anni (o non intende saperne...)
     
    A rita dedè piace questo elemento.
  16. rosellina57

    rosellina57 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    quindi il giudice non può decidere autonomamente per una permuta, cioè ognuno deve cedere la sua quota all'altro?
     
  17. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    lt
    Io pensavo intanto alla permuta col fratello disponibile. Poi (se l'altro fratello affitta il negozio non può essere sparito del tutto) potrebbe cominciare col chiedergli la sua quota di affitto del negozio (consapevole che ci dovrà pagare su la sua quota di tasse e che il fratello potrebbe chiederle un piccolo affitto per il suo 1/9 dell'appartamento in cui @rosellina vive), potrebbe mettere il naso nella scelta dell'inquilino del negozio, insomma potrebbe cercare di dargli fastidio per indurlo alla spartizione totale.
    Altrimenti c'è sempre il giudice
     
  18. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Francamente non sappiamo quali siano state le disposizioni testamentarie della madre. La cosa importante è che ad ognuno dei tre figli abbia lasciato almeno 1/3 (quota legittima) dei 2/3 del proprio patrimonio.
     
    Ultima modifica: 25 Marzo 2015

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina