• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

lucana57

Membro Attivo
Proprietario Casa
#1
buonasera,
volevo chiedere come a livello tecnico e fiscale devo procedere per poter rimpiccolire un locale di proprietà per affittarne una parte al confinante che sarebbe interessato per ampliare il suo pab.
il locale è molto ampio e terrei una parte per me scopo magazzino
 
Ultima modifica di un moderatore:

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
#2
volevo chiedere come a livello tecnico e fiscale devo procedere
la strada migliore è consultare un tecnico abilitato ad esercitare nel settore edilizio il quale dopo aver fatto un sopralluogo può sottoparti diversi progetti. Potrebbe sottoporti un progetto che modifichi permanentemente il grosso locale in due locali con ingressi indipendenti in modo che tu possa usufruire non in maniera promiscua della parte che ti sei riservata. Il gestore del pub potrebbe limitarsi ad aprire una passaggio nel muro di confine e creare una saletta alla quale accedere sempre dal medesimo ingresso di cui dispone attualmente. Il progetto di divisione permanente, prima di essere attuato, in modo che tu possa affittarne una parte dovrà essere approvato dal comune e il gestore del pub prima di fare i lavori di ampliamento dovrà fare anche lui un progetto di ampliamento dell'esercizio che rispetti la normativa per i locali aperti al pubblico.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
#3
Ti devi rivolgere ad un tecnico per la divisione del locale da presentare con una pratica edilizia al comune. Una volta trascorsi i termini, dovrà presentare una variazione per frazionamento in catasto. A quel punto puoi stipulare un contratto d'affitto ed il nuovo conduttore eseguirà le modifiche necessarie, presentando un'altra idonea pratica edilizia all'ufficio tecnico comunale.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Brigantes83 ha scritto sul profilo di Gianco.
Salve Gianco, sono nuovo del forum, desideravo esporle una questione, io ho ricevuto un testamento universale olografo da un'amica, quest'ultima era vedova e non aveva figli, ma esiste una cugina (figlia della sorella di sua madre) e una nipote (figlia del fratello del marito defunto)
essendo il testamento universale a mio favore questi ultimi due persone rientrano comunque nell'asse ereditario? grazie
Salve a tutti vorrei sapere come faccio a regolarizzare la mia cantina alta 2,78 e lunga mt 8 e larga mt 6 seminterrata la quale è stata accatastata risulta sulle planimetrie insieme alla casa.La casa era abusiva ed è stata condonata ma la cantina non risulta il condono non capisco il perché dato che risulta sulle planimetrie.Ora dovrei vendere il tutto ma non vorrei avere problemi in futuro o davanti al notaio.
Alto