1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Buongiorno a tutti, avrei un quesito da porre ma nn so se questo è il modo giusto.Sono proprietaria al 50%con mia figlia di un villino ed ho l'usufrutto sull'intera proprietà.Sto chiedendo un frazionamento dell'unità immobiliare ma nn vorrei poi che mi risultassero 2 appartamenti(visto che in 1 vivrà mia figlia e nell'altro io).Mi hanno suggerito un comodato d'uso gratuito ma nn sono convinta.Attendo un vostro valido aiuto.complimenti per il lavoro che svolgete TUTTI, utenti compresi.Grazie
    Ornella
     
  2. castro

    castro Nuovo Iscritto

    ciao se fai il frazionamento dell'unità immobiliare ti risulteranno per forza due appartamenti, con due schede catastali e saranno due unità immobiliari ben distinte ma comunque intestate al 50% ad entrambi e rimane pure il tuo usufrutto.
    il comodato d'uso, se ti sei spiegata bene, non serve a niente tua figlia è proprietaria che bisogno ha del comodato d'uso per abitarci?
     
    A maidealista e ornella Franchi piace questo messaggio.
  3. ti ringrazio,ma nn mi sono spiegata bene.Non vorrei pagare tasse come seconda csa, mi hanno consigliato, ma nn legali, di dichiarare una casa come comodato d'uso gratuito.Sinceramente nn ci capisco nulla,ma vorrei evitare tasse e ICI di seconda casa .Saluti e grazie
     
  4. maxbiag

    maxbiag Membro Attivo

    Professionista
    Se vuoi che risulti una sola proprietà lascia tutto com'è e vivi lì con tua figlia assegnando la proprietà a Lei e a te l'usufrutto. Se vuoi dividere o frazionare le proprietà e che risultino prima casa per entrambe devi fare esattamente così, cioe una la intesterai a te stessa e l'altra a tua figlia. Risulteranno pertanto due unità immobiliari. Non riesco a cogliere eventuali ulteriori soluzioni.
     
  5. castro

    castro Nuovo Iscritto

    ornella se la villetta è intestata al 50%, potete frazionare e intestarvene metà ognuno perchè frazionando diventano due unità immobiliari e quindi una sola persona non può avere due prime case una risulterà per forza di cose seconda con tasse connesse, quindi o lasci tutto com'è e risparmi anche soldi o dividi e intesti una metà a te e l'altra a tua figlia (che tra l'altro è già intestataria) e probabilmente dividendo le proprietà non dovrai neanche fare passi notarili ma per questo parla con un notaio.
     
    A ornella Franchi piace questo elemento.
  6. Vi ringrazio enormemente dei consigli, siete sempre preziosi e disponibili,credo che il dono più bello sia quello di mettere a disposizione l'esperienza e la disponobilità al servizio di tutti.Auguri a tutto lo staff e agli iscritti.:fiore:BUONE FESTE Ornella
     
    A maidealista piace questo elemento.
  7. Betty Boop

    Betty Boop Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Forse Potresti Fare cosi,' Mantenendo L'usufrutto intero e Frazionanando lo stesso in due parti , Intestare a Te Stessa solo il 10%( Per esempio oppure 15 % ), di un 'immobile , in modo che Tua Figlia Possa cmq. avere L'agevolazione 1' Casa, Avendo intestato Per intero il"suo" immobile, ma quando sara' fra 100 anni paghera' solo sul Tuo 10 % Le tasse dovute, almeno paghereste L'ICI solo sul 90% del Tuo mezzo immobile .. che ti sembra..?
    Auguri. a Tutti e Grazie per La vostra Preziosa" presenza" sul web . Buon Anno di Gioia e Serenita'.!
     
  8. Ti ringrazio enormemente per ilconsiglio che mi hai dato.ora ne parlerò con il notaio.Buon anno e auguri
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina