1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. lupocleo

    lupocleo Nuovo Iscritto

    Buongiorno,
    vi avevo già scritto tempo fa per questo problema, ora sembrano ci siano novità.
    allora io ho ereditato al 50% con mio fratello 3 immobili che sono in locazione e la casa bifamiliare dove vivevano i nostri genitori.
    Ora forse mio fratello si è deciso a far valutare tutti gli immobili per procedere alla divisione di essi.
    In linea teorica io prenderei i tre immobili affittati ( due bilocali e un bar) e lui la villa di famiglia.
    A me andrebbe bene questa decisione (anche perchè la villa è composta da due appartamenti, varie cantine, e 1500mq di giardino ma dato che non andiamo molto d'accordo e lui vive al piano di sopra, c'è un solo garage e cose simili, quindi non è molto divisibile e anche venderla a terzi o affittarla sarebbe solo un problema, l'unica soluzione è che la prenda tutta lui).
    L'unico problema è che questa villa si trova in una zona molto prestigiosa della provincia di varese, zona tranquilla e vista lago, quindi dovrebbe avere un bel valore.
    Però la mia parte di questa casa se io la vendessi sarebbe molto svalutata e quindi credo che, anche se lasciassi a lui la mia quota, io ci perderei parecchio del valore effettivo.

    La mia domanda è: se effettivamente lui prende la villa e io gli immobili ci dobbiamo per forza recare dal notaio per rendere tutto diviso in modo regolare o ci possiamo "scambiare" le quote?

    seconda domanda: mettiamo il caso che la mia parte di villa venga valutata ad esempio 300.000,00 euro e lui un domani la venda per intero mettiamo il caso a un milione, io sarei semplicemnte fregata, giusto?

    grazie per l'aiuto.
    accetto consigli.

    barbara
     
  2. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    1) il notaio esegue secondo le vostre indicative.

    2) e se lui non riuscisse a venderla? la valutazione di ciò spetta a te, ti puoi prendere la certezza anzichè l'incerto.
     
    A lupocleo piace questo elemento.
  3. lupocleo

    lupocleo Nuovo Iscritto

    grazie....
    lui a quanto dice non la venderebbe mai perchè è la casa dov'è venuto grande...comunque il mio unico dubbio è che potrei "svenderla" a lui oggi pur di liberarmi di quella casa e magari lui un domani dato che potrebbe venderla per intero ci guadagnerebbe parecchio.
    quindi dobbiamo per forza andare dal notaio......ok.
     
  4. erwan

    erwan Membro Attivo

    lo "scambio" le quote viene fatto proprio con l'atto notarile di divisione

    non capisco la domanda: la divisione si fa sulla stima dei valori attuali.
    che la villa in un domani acquisti valore o lo perda, o che acquistino valore o lo perdano i bilocali ed il bar non interessa più.
     
    A lupocleo piace questo elemento.
  5. lupocleo

    lupocleo Nuovo Iscritto

    la seconda domanda....si lo so che i valori vengono stimati.
    quello che intendo dire è che la mia parte di villa ha un certo valore e non vale molto ( x il fatto che lui vive sopra, che il giardino e le cantine sono in comune, per il fatto che il piano di sopra ha solo 6 anni mentre il primo piano ne ha quasi 35).
    praticamente la mia parte nn la comprerebbe nessuno x tutti questi "difetti"....
    invece se lui un domani la vendesse tutta per intero, quindi una bifamiliare cn giardino, vista lago ecc... guadagnerebbe molto più di me perchè il valore sarebbe molto superiore da villa intera che da "un pezzo" di villa.
     
  6. valzer

    valzer Nuovo Iscritto

    Questa affermazione non mi sembra molto corretta e la tua preoccupazione non molto fondata. Infatti in questo momento la proprieta' della villa e' ancora indivisa e quindi tua al 50 %, nella sua interezza. Voglio dire, non e' scritto da nessuna parte che sia tuo solo il piano terra, e del fratello il primo piano. Quindi, fate valutare la villa completa, nel suo insieme, come un' unica unita', e poi chi se la tiene dara' la meta' del valore all'altro (compensandolo con gli altri beni, anch'essi stimati adesso).
     
    A lupocleo piace questo elemento.
  7. lupocleo

    lupocleo Nuovo Iscritto

    si lo so che io ho il 50% della casa nel suo insieme ma mio fratello non lo vuole capire dato che lui abita di sopra....
     
  8. erwan

    erwan Membro Attivo

    la stima del valore si fa sempre sull'intero, non sulla parte di cui tu stai godendo...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina