1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. miosotis

    miosotis Membro Junior

    Sono erede di un immobile insieme un fratello, dobbiamo stipulare un atto notarile per la divisione della casa. Pare che sia obbligatorio fare l’APE, mi chiedo se vi deve essere obbligatoriamente allegato il libretto(quello della verifica annuale o biennale fatta dal tecnico ) delle due caldaie esistenti, nella porzione che spetterebbe a me, e la verifica dei fumi fatta dal manutentore.

    Il mio dubbio è:come fa a farla il tecnico della caldaia questa verifica se le utenze sono tutte staccate e si provvederà al loro ripristino dopo la stipula dell’atto, non possiamo farlo prima…

    In conclusione: sono proprio obbligatorie la verifica dei fumi e la chiamata del tecnico della caldaia per il rilascio dei libretti, (quelli che c’erano sono andati smarriti)?

    Questi due piccoli appartamenti:uno sono 25 anni che è disabitato e l’inquilino dell’altro è andato via sei anni fa.

    Grazie a chi vorrà darmi aiuto.
     
  2. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    A Daniele 78 piace questo elemento.
  3. miosotis

    miosotis Membro Junior

    "Come viene redatto?
    Viene effettuata una diagnosi energetica dell'immobile, analizzate le caratteristiche termoigrometriche, i consumi, la produzione di acqua calda, il raffrescamento ed il riscaldamento degli ambienti, il tipo di impianto, eventuali sistemi di produzione di energia rinnovabile. In seguito il Certificatore compila il documento e rilascia la Targa Energetica che sintetizza le caratteristiche energetiche dell'immobile. L' APE va conservato con il libretto della caldaia e consegnato al nuovo proprietario od al locatario."

    Questo è quello che ho trovato sul sito che gentilmente mi hai indicato. Il tecnico certificatore mi ha detto che se voglio l'attestato di prestazione energetica devo aver un documento rilasciato da un tecnico che verificherà il funzionamento delle caldaie.
    Questo è il punto:sono vecchissime, non sono state più adoperate, mio padre, ormai defunto, non si sa dove ha messo i libretti per cui li dovrò rifare. Questo è il punto, perchè è anche quello che deduco leggendo quanto reperito attraverso l'indirizzo indicato.
    L'assurdo è che le caldaie andranno cambiate e a che serve una cosa del genere adesso, se poi si dovrà rifare tutto da capo?
     
  4. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Infatti, il tecnico che redige l'APE certifica solo il tipo di impianto di riscaldamento. Non se il controllo fumi sia o meno stato eseguito. Mi sa che qualcuno cerca di spillarti soldini....
     
    A Daniele 78 e Gianco piace questo messaggio.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina