1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. FROST

    FROST Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Sono proprietario di una villetta su un piano ed un interrato, la superficie è di circa 110 metri quadri, con un giardino di pertinenza di circa 2.100 metri quadri. L' area è totalmente edificabile in quanto area di completamento edilizio. Abbiamo chiesto ad un tecnico, se cè la possibilità di frazionamento, cedendo una parte di terreno e ci è stato risposto che non è possibile frazionare la proprietà. Corrisponde al vero? Ormai per me questo giardino è troppo grande e vorrei cederne una parte a chi è interessato a costruire un'altra unità. Ringrazio chi mi può delucidare in merito.
     
  2. moralista

    moralista Membro Assiduo

    Professionista
    solo in comune uffico tecnico potrai sapere se ci sono disponibilità costruttive, essendo un completamento come dici potrebbe essercene ancora mc. disponibili
     
  3. FROST

    FROST Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Infatti è indice 1? Totale edificazione. Speriamo.
     
  4. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Se sei in zona di completamento puoi giustamente edificare senza tanti obblighi. Non dovresti avere alcun obbligo. L'area interessata dovrebbe poter essere frazionata, venduta ed edificata, ovviamente presentando un progetto di massima per l'utilizzo dell'area probabilmente prevedendo un plano-volumetrico. Comunque, faresti bene ad interpellare l'ufficio tecnico del comune. In zona di completamento dovrai cedere le aree previste per la viabilità.
     
  5. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Appena inviato è arrivato il tuo messaggio. L'indice così basso mi sa tanto di indice territoriale di zona di espansione, soggetta a lottizzazione. Solitamente la zona di completamento va da 2,5, 3 mc/mq.
     
  6. moralista

    moralista Membro Assiduo

    Professionista
    comtrollare le distanze tra il costruito e il costruendo, se non ci sono ti conviene chiedere il permesso a tuo nome e poi cederlo
     
  7. FROST

    FROST Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Ok. sappiamo che dovremmo cedere sul perimetro lo spazio per un marciapiede che ora non cè e fare tre o quattro posti macchina esterni, per visitatori, la zona è già illuminata e urbanizzata da altri che hanno avuto lo stesso problema, dovremo fare uguale nella zona di nostra pertinenza.
     
  8. FROST

    FROST Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Grazie del suggerimento.
     
  9. FROST

    FROST Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Prendo le carte e controllo, forse ho sbagliato l'indice (1) ma le info sono di totale edificazione,Controllo o chiedo info.Grazie
     
  10. FROST

    FROST Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Grazie della dritta.
     
  11. FROST

    FROST Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Ho controllato il PRG , dice indice di edificabilità : mq/mc 1.
     
  12. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    E' mc/mq. Errore veniale. Comunque mi sembra troppo basso per essere zona di completamento. Fammi capire che indice nella zona di espansione?
     
  13. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    si tratta di fare il conticino: area totale che da il volume edificabile totale, da questo sottrai il volume già edificato (la tua casa) e vedi quanto rimane, la parte di area che lascerai di pertinenza alla casa esistente dovrà soddisfare il parametro planivolumetrico, il resto potrai cederlo, si tratta anche di capire come ci si troverà con le distanze tra i due fabbricati, il tuo e il previsto.
    Vanno fatti un po' di ragionamenti ma se dovesse risultare che un'altra costruzione ci sta, potrai frazionare e vendere
     
  14. moralista

    moralista Membro Assiduo

    Professionista
    basta andare all'ufficio tecnico del comune e chiedere la disponibilità del lotto in questione
     
  15. FROST

    FROST Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Grazie farò dei conti, comunque la proprietà è un rettangolo regolare, l'abitazione esistente è posizionata sul lato corto a 5mt. dal confine e la distanza prevista dal PRG e' di 10 mt. tra le costruzioni. Non dovrei aver problemi, farò fare dei rilievi.
     
  16. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    Le norme dello strumento urbanistico stabiliscono solitamente se da un'area già edificata è possibile frazionarla, ovviamente si chiede la verifica del sedime con quanto già costruito secondo le norme in vigore . se davvero l'indice di fabbricabilità è 1 mc/mq ci sarebbe un residuo volumetrico di mc di 1.770,00 con altezza 3 m (da verificare come si misura il volume nello strumento urbanistico)
     
  17. FROST

    FROST Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Sono permesse costruzioni da 2 piani altezza max mt. 7.50, se non erro, vado a vedere. Grazie
     
  18. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    non ho azzardato il conto come invece fa raffaelemaria e da quanto stai scrivendo mi pare di capire che chi ti ha detto che non puoi fare quello che hai in mente, si sbaglia
     
  19. FROST

    FROST Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Il sospetto è che questa persona essendo un costruttore del posto , fosse interessato all' acquisto di tutto il lotto per farci magari 8 appartamenti....
     
  20. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Sicuramente la dimensione del lotto, larghezza e lunghezza, condizioneranno la sua edificabilità, considerando che il fabbricato o si addossa al confine se il lotto adiacente non è edificato o si stacca almeno 5 m. Fra le pareti finestrate dei fabbricati viciniori deve essere rispettata la distanza di m 10, non tra fabbricati. Comunque, per stipulare l'atto del terreno ti servirà il certificato di destinazione urbanistica dove troverai tutti i parametri essenziali. Scusa se insisto, se mi indichi il comune interessato, provo a leggere le norme del puc. Non ho mai trovato un indice così basso in zona di completamento.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina