1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Roby72

    Roby72 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ho affittato un appartamento completamentd arredsto nel giugno 2015. A dicembre 2016 gli inquilini lamentavano il mancato funzionamento del forno elettrico che, al momento della consegna dell'appartamento , un anno e mezzo prima, era perfettamente funzionante. A chi competono le spese di riparazione del forno con sostituzione del termostato di sicurezza ?
     
  2. Hug

    Hug Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    La risposta è nel contratto di locazione.
     
  3. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    la riparazione/sostituzione per la manutenzione ordinaria del forno spetta al conduttore la riparazione/sostituzione per la manutenzione straordinaria spetta al proprietario.
     
  4. Hug

    Hug Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Questo vale se il contratto al riguardo non specifica nulla. Il contratto è il riferimento.
     
  5. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Roby72, fossi in te gli darei un'occhiata io a quel forno. E' molto, troppo difficile che si presenti il guasto lamentato, potrebbe essere un falso contatto con un intervento dal costo irrisorio.
     
  6. Roby72

    Roby72 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Gli inquilini hanno chiamato un tecnico e la fattura di € 60,00 ita testualmente:"riparazione forno con sostituzione del termostato di sicurezza". Premetto che la cucina è stata acquistata nel settembre 2013. L'inquilino mi ha inviato copia della fattura e probabilmente intende decurtare la spesa da lui sostenuta dal canone di affitto. Può farlo?
     
  7. Hug

    Hug Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Il tecnico deve essere scelto da chi paga, il locatore poteva trovare un tecnico di sua fiducia e invece... Ad ogni modo se l'inquilino è valido conviene che il locatore paghi senza pensarci su.
     
  8. Roby72

    Roby72 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Il contratto di locazione non specifica nulla.
     
  9. Roby72

    Roby72 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Il termostato di sicurezza è una spesa ordinaria o straordinaria?
     
  10. Dimaraz

    Dimaraz Membro Senior

    Proprietario di Casa
    No... non può farlo (si renderebbe inadempiente)...e comunque la sostituzione di un termostato è manutenzione ordinaria quindi a carico del locatario.

    Ps.
    Strano sia quello di "sicurezza" che entra in funzione solo quando quello di regolazione della temperatura di cottura si rompe e con lo scopo di evitare s'incendi il forno.
     
  11. Hug

    Hug Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Per non sapere né leggere né scrivere. Non vorrei che il termostato di sicurezza fosse funzionante e che per ripristinare il tutto bastasse il suo 'riarmo a mano' (come succede per gli interruttori elettrici). Non vorrei che fosse invece rotto il termostato di regolazione.
    Magari il tecnico si è messo d'accordo con il locatario per spartirsi la somma.
    Il locatore all'atto del pagamento potrebbe esigere la consegna del pezzo rotto: ca nisciuno è fesso!
     
    A Gianco e Roby72 piace questo messaggio.
  12. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    ad occhio direi che un termostato, qualunque sia, la sua sostituzione rientri nella manutenzione ordinaria, è come la corda della tapparella, un elemento delll'oggetto dell'affitto, siamo nel regno delleopinioni, un tribunale potrebbe anche dire il contrario, poi salomonicamente 1/2 a testa potrebbe anche essere la soluzione
     
  13. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Sento puzza di bruciato. Che il tecnico ne abbia approfittato?
     
  14. Hug

    Hug Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Se il termostato di sicurezza è intervenuto al momento giusto, nessuna puzza!
     
  15. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Probabilmente quel termostato non aveva alcun difetto. Chissà se il pezzo sostituito il tecnico l'ha lasciato al conduttore?
     
  16. Roby72

    Roby72 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Non lo so
     
  17. Dimaraz

    Dimaraz Membro Senior

    Proprietario di Casa
    I termostati di sicurezza nei forni elettrici non hanno il "riarmo a mano"
    Quando intervengono tagliano tutta l'alimentazione e la ripristinano automaticamente se la temperatura torna sotto il valote di soglia.

    60 Euro per un intervento a domocilio con sostituzione di uno qualsiasi dei 2 termostati è un prezzo corretto.
    Il solo "ricambio" può costare da 10 a 30 Euro.
     
  18. Roby72

    Roby72 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Come sospettavo l'inquilino ha effettuato il bonifico decurtanfo i 60,00€. Cosa posso fare adesso?
     
  19. Hug

    Hug Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Sembrano normali termostati, insomma.
     
  20. Roby72

    Roby72 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Mi sono accorto che l'inquilino ha effettuato il pagamento del canone di affitto decurtato della spesa da lui sostenuta per la riparazione del forno.
    Così facendo, si è davvero reso inadempiente? Cosa posso fare io adesso, oltre ad invitarlo a regolarizzare la sua posizione?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina