1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. maumax1968

    maumax1968 Nuovo Iscritto

    Buongiorno,

    chiedo il vs aiuto urgente per il seguente problema:

    Ho fatto una dia x ristrutturazione, ho i bonifici corretti e le fatture dei professionisti e materiali vari, ma non ho inviato la raccomandata all'asl pq mi avevano detto che se a fare lavori erano varie sigole persone e imprese non era necessario in qt impossibile indicarle tutte al momento dell'inizio lavori.

    Posso fare il recupero IRPEF anche senza raccomandata all'asl???

    Grazie e saluti,

    max
     
  2. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    La comunicazione di inizio lavori alla ASL di competenza territoriale si fa contemporeamente a quella da inviare all' Ufficio Provinciale del Lavoro: sono adempimenti burocratici obbligatori a carico del Responsabile dei Lavori (Committente), anche se poi li sbriga il Direttore dei Lavori.
    Questo adempimento burocratico va espletato prima dell'inizio dei lavori: è accettata la comunicazione inviata contemporaneamente con l'inizio dei lavori.
    Sarebbe stato molto grave se ad un sopralluogo dei VV.UU. o di un ispettore dell' U.P.L. nel cantiere non fosse stata data la prova dell'avvenuta comunicazione nella forma e nei tempi richiesti perchè si va nel penale.
    Non credo che la mancanza di questa documentazione possa inficiare la richiesta del rimborso del 50% dell'importo dei lavori eseguiti (invece si ricordi che nel costo del lavoro bisogna distinguere il costo dei materiali dal costo della manodopera).
    A mio avviso essendo stata fatta una DIA/CIL è questa, eventualmene, la documentazione burocratica da allegare con i documenti contabili alla richiesta di rimborso.
    Sempre a mio avviso sarebbe più grave aver affidato i lavori ad un soggetto, Impresa o Ditta individuale, che non abbia presentato il Documento Unico di Regolarità Contributiva (DURC), perchè ciò avrebbe potuto significare che il soggetto non è a posto con i contributi da versare per se stesso o per i dipendenti.
     
  3. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    La comunicazione preventiva all'ASL è obbligatoria quando intervengono almeno 2 ditte anche NON contemporaneamente (D.l.g.s. 81/2008). Purtroppo, se non inviata (laddove obbligatoria) può comportare la perdita dell'agevolazione fiscale.
    http://www.agenziaentrate.gov.it/wp...&CACHEID=b817df80426dc23e98b59bc065cef0e8 (pag. 15)
     
    A possessore piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina