1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. pavoluccia

    pavoluccia Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Buongiorno a tutti,
    chiedo a voi qualche informazione generica sulle modalità per usufruire dell'agevolazione fiscale.

    Abbiamo comprato un immobile, ristrutturato in gran parte.
    Ma anche se non eccessivamente datato, abbiamo rifatto l'impianto elettrico perchè derivante da una ristrutturazione di 15 anni fa, in modo da essere a norma.


    Questo tipo di intervento rientra negli interventi di ristrutturazione che possono godere del bonus?
    C'è una cifra minima che incide sulla possibilità di richiedere il bonus?


    Non sapendo ancora se la pratica sarà accettata, noi comunque abbiamo comprato i mobili evitando pagamento con assegni in modo da avere una documentazione che attesti il pagamento.
    Ma, evidentemente ho capito male io, è OBBLIGATORIO pagare questi lavori con Bonifico per detrazioni?
    Perchè nell'acquisto dei mobili è praticamente impossibile, anche solo per dare l'acconto l'unica alternativa all'assegno (o al pagamento in contanti) è il pagamento tramite bancomat.
    Una delle varie addette alla vendita ci ha detto che dal 31/10 è stato deliberato come valido anche il pagamento con bancomat purchè accompagnato da estratto conto che ne evidenzi il movimento

    E' corretto?


    Quindi riassumendo serve la fattura di tutto, ristrutturazione + acquisto mobili, e copia bonifico o documento di pagamento bancomat .


    Con questi documenti basta recarsi al CAF al momento della dichiarazione dei redditi, o bisogna fare qualcosa per rendere attiva ed effettiva la procedura?



    Spero di esser stata chiara, e ringrazio tutti anticipatamente!
    Mary
     
  2. fiorello64

    fiorello64 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Salve,
    attenzione, a me l'anno scorso il CAF non ha accettato, per le detrazioni del 50%, il pagamento di un sistema d'allarme perché il bonifico che avevo fatto ignorantemente NON era quello specifico per detrazioni fiscali, con indicazione della partita IVA del beneficiario. Io credo che, nel tuo caso, ti serva il parere di un commercialista, o direttamente di un operatore competente di un CAF.
    (meglio aver paura che toccarne....si dice in Toscana!)
     
  3. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    IL bancomat o carta di credito vanno bene solo per il pagamento della fattura o degli scontrini dei mobili (meglio farsi fare la fattura). Per gli altri pagamenti relativi alle fatture della ristrutturazione, è obbligatorio fare l'apposito bonifico. Saluti.
     
  4. pavoluccia

    pavoluccia Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Grazie per le risposte!

    L'elettricista che ci ha messo apposto l'impianto dice che non ha conto corrente quindi non possiamo pagarlo con il bonifico! Ma vi pare???? Che nervoso mamma mia!
     
  5. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Pagatelo con un assegno.
     
  6. pavoluccia

    pavoluccia Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Ma l'assegno non è un pagamento valido per accedere alle pratiche di detrazione!
     
  7. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Questo non lo so, io intendevo che la contabilità condominiale deve transitare dal C/C (cc art. 1129)
     
  8. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Non c'è accenno al condominio.....
     
  9. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    non mi pare;

    cc art. 1129
    ...
    L'amministratore e' obbligato a far transitare le somme ricevute a
    qualunque titolo dai condomini o da terzi, nonche' quelle a qualsiasi
    titolo erogate per conto del condominio, su uno specifico conto
    corrente, postale o bancario, intestato al condominio
    ; ciascun
    condomino, per il tramite dell'amministratore, puo' chiedere di
    prendere visione ed estrarre copia, a proprie spese, della
    rendicontazione periodica.
    ...

    http://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2012/12/17/012G0241/sg
     
  10. pavoluccia

    pavoluccia Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Attenzione, non è per una ristrutturazione di un condominio, ma di un appartamento privato.
     
  11. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Allora valgono gli accodi tra committente e ditta esecutrice.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina