1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. mikifox

    mikifox Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Salve a tutti vi scrivo per raccontarvi la mia esperienza:
    nel luglio 2011 ho sottoscritto presso una cooperativa costruzioni una "PRENOTAZIONE ALLOGGIO" mentre l'immobile era ancora in costruzione con consegna presumibile entro la fine di dicembre 2012 eccetto eventuali sospensione dei lavori imputabili a causa di forza maggiore non dipendenti da fatti illeciti di qualsiasi genere o natura.

    Dopo aver versato il 40% circa del valore dell'immobile (il resto verrà versato al rogito), nel febbraio 2012 mi viene comunicata la sospensione dei lavori per 1 mese causa neve.
    Ad inizio dicembre 2012, avendo richiesto informazioni sullo stato di avanzamento lavori, mi viene comunicato l'impegno della cooperativa a valutare il proseguimento dei lavori direttamente con artigiani locali, in quanto (a loro dire) l'impresa a cui era stata affidata l'esecuzione dei lavori era in fase di "RIORGANIZZAZIONE INTERNA".
    Mi viene inoltre comunicato che le imminenti festività natalizie avrebbero prolungato il periodo di incertezza ma viene confermato l'impegno ad ultimare i lavori.
    In risposta ad una mia richiesta di data per il rogito mi hanno comunicato che solo dopo il riavvio dei lavori (non ancora ripartiti) avrebbero potuto valutare una data per la consegna dell'alloggio.
    Mi chiedo quindi: c'è una via legale (o meglio comodataria) a cui posso far riferimento per ottenere la velocizzazione dei lavori, tenendo presente che la prenotazione prevede l'esclusione di qualsiasi penale a carico della cooperativa? oppure, è possibile richiedere il rimborso di quanto versato (o magari il doppio) per essere in grado di comprare un altro alloggio? ormai mi ritrovo anche ad aver dato disdetta al proprietario dell'abitazione in cui vivo e non so fin quando il proprietario mi consenta il proseguire l'affitto.

    Grazie a tutti

    miki
     
  2. bolognaprogramme

    bolognaprogramme Membro Assiduo

    Professionista
    La situazione della cooperativa è proprio quella della "forza maggiore", in quanto dipendente dal probabile fallimento dell'impresa che aveva l'appalto, per cui non vedo molti modi di recedere senza danno.

    Ti consiglierei di tenerti buono il tuo proprietario e cercare di restare dove sei in affitto per il tempo necessario: d'altra parte, se l'affitto lo paghi, non vedo perchè dovrebbe avere da ridire...
    Incassare da te o da un altro affittuario è lo stesso...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina