1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. cianial

    cianial Membro Junior

    Io e mia moglie (siamo in regime di separazione dei beni) abbiamo venduto la nostra casa di cui eravamo propietari ciascuno al 50%. Volevamo sapere se la domanda di cessione fabbicato da presentare in questura (o alla polizia municipale nel caso in cui il fabbricato si trovi in un comune senza questura) deve essere unica indicando nel modulo entrambi i nostri nomi o se dobbiamo farne una ciascuno per la nostra parte di proprietà? se la risposta giusta è la prima (domanda unica) i moduli che si trovano in internet non sono idonei in quanto manca lo spazio per indicare il secondo proprietario.
    Infine volevo sapere se nella stessa domanda nel caso anche i nostri acquirenti siani in comproprietà (in quanto coniugi in regime di comunione dei beni) vanno indicati entrambi, se questo è il caso, anche qui, nel modulo non esiste lo spazio per indicare entrambi i nomi e relativi dati anagrafici.

    Grazie

    Alessandro
     
  2. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
  3. massaro tommaso

    massaro tommaso Nuovo Iscritto

    Il dichiarante la cessione, generalmente basta uno solo in quanto è di primaria importanza la comunciazione dei nuovi acquirenti, affinchè possano sempre essere identificati.
    Quindi, Ti consiglio di utilizzare due moduli dove il cedente puoi essere sempre Tu mentre i due moduli appunto serviranno per la comunciazione delle due persone subentranti.
    Ricordati di allegare una fotocopia di un documento di riconoscimento dei nuovi proprietari.
    Infine, nel caso fossero stranieri allegare permesso di soggiorno e comunciarlo anche alla Questura. Se non è presente nel comune, a quella Provinciale.
    Geom. Tommaso Massaro
     
  4. cianial

    cianial Membro Junior

    grazie mille per le informazione. Volevo anche sapere se la dichiarazione va fatta entro 48 ore dal rogito di vendita o vale la consegna delle chiavi?
     
  5. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Dal link della Polizia che ti avevo allegato (all' ultima pagina) :
    Le comunicazioni debbono avvenire entro 48 ore dalla consegna dei locali. Per la decorrenza
    dei termini si deve cioè tener conto del momento della disponibilità di fatto dell’immobile, e non
    del momento dell’accordo o della firma del contratto.
    :daccordo:
     
  6. cianial

    cianial Membro Junior

    ma se invece di fare due domande per ogni proprietario subentrante utilizzando i moduli della polizia di stato scrivessi un unico documento con tutti dati, la domanda sarebbe accettata ugualmente?
     
  7. jurgen18

    jurgen18 Nuovo Iscritto

    Questo è quello che credevo anche io.
    Ma l'ufficio tributi del mio comune presso il quale devo presentare la denuncia mi hanno detto il contrario.
    Ho venduto la casa con atto il 30 maggio, con consegna delle chiavi prevista il 25 giugno (dichiarata nell'atto di vendita).
    Per loro dovevo presentare denuncia entro il 1° giugno.
    Bah, perplesso.
    Nel caso mi arrivasse la multa, la posso contestare presso il giudice di pace?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina