1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. gnomo67

    gnomo67 Nuovo Iscritto

    Salve a tutti e complimenti per il forum!! Mi sono registrato da poche ore e lo sto esplorando trovando molte utili informazioni. In tema di usufrutto mi sono letto tanti altri topic, ma non trovando una storia analoga alla mia vi racconterò in breve:
    Nel 1998 comprai un appartamento insieme a mia madre e mi occupai di tutto io, preliminare, atto notarile,
    mutuo. Visti i buonissimi rapporti in famiglia il tutto fu intestato a me, senza inserire l'usufrutto a vita a
    favore di mia mamma. Il mutuo fu pagato insieme e anche il capitale iniziale era di entrambi.
    Attualmente però la situazione è cambiata, io mi sono sposato lo scorso anno e attualmente sono in affitto.
    Mia mamma invece gode dell'immobile nel quale abbiamo convissuto in tutti questi anni.
    Dopo il matrimonio mi sembrava giusto lasciare lei in questa situazione senza pensieri e spese, ma adesso
    sono io che mi ritrovo in una certa difficoltà economica. Avendo sempre fatto le cose alla "buona" (come sidice in toscana!) mi sarei aspettato un suo aiuto, anche piccolo, un po' come se fossimo una famiglia che però vive in due case diverse ma a pochi passi di distanza! Insomma, oggi mi ritrovo ad essere proprietario senza godere più dell'immobile in cui ho investito per anni versando tutti i miei risparmi e pagando la mia
    parte di mutuo. Mi sono disamorato e vorrei trovare una soluzione che mi porti a comprare un nuovo appartamento con la moglie, ma permettendo a mia madre di viverci a vita! Per fare questo dovrei donarle l'usufrutto e tenermi la nuda proprietà che all'occorrenza potrei vendere! Qual'è la procedura da intraprendere? Notaio o agenzia delle entrate? Età di mia mamma: 76 anni, valore immobile 110/120.000 euro.
    Vi ringrazio anticipatamente e auguro a tutti un bellissimo e sereno 2012!
     
  2. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Ciao gnomo67
    Vorresti che tua madre abbia una certezza che per un qualsiasi motivo non venga sfrattata? in questo caso giuridicamente puoi farlo solo tu, non cìè nessun altro che potrebbe campare diritti su questo appartamento.
    Non capisco l'utilità e la convenienza economica di quanto hai scritto nel quesito.
    Cioè tu sei pieno proprietario dell'appartamento in cui dimora tua madre ma i soldi li avete spesi assieme per l'acquisto di questo immobile giusto?
    Inoltre sei figlio unico o hai fratelli e sorelle?
    Ciao salves e buon 2012
     
  3. gnomo67

    gnomo67 Nuovo Iscritto

    Ciao Salves! Così facendo vorrei dare una sicurezza a vita a mia madre, non ho nessunissima intenzione di
    sfrattarla, ci mancherebbe altro! I nostri rapporti sono sempre ottimi. E' comunque difficile poi spiegare certe idee o scelte ad una persona anziana, che comunque in questo caso sarebbe tutelata al 100%. Nessun problema con fratelli o sorelle!
    Come ho scritto sopra, potrei vendere successivamente la nuda proprietà e con il ricavato avviare l'acquisto di un'altro immobile. Oggi pago un affitto che si può paragonare ad un mutuo e mi sembrano davvero soldi buttati! Il nuovo mutuo (aiutato appunto dalla vendita della nuda proprietà) sarebbe davvero esiguo, circa la metà di quanto pago adesso. In questo modo avrei mia mamma sistemata a vita ( le auguro di raggiungere i 100 e più anni! ) ed io mi sentirei in una siuazione più tranquilla e stimolante insieme a mia moglie. Sono comunque cosciente che il tutto non sarà semplice e in tempi brevi, al momento sono soltanto idee che non so bene come mettere in pratica! :occhi_al_cielo:
     
  4. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Premesso che non è facile trovare chi acquista la uda proprietà a meno che non hai già avuto qualche contatto, e non ci sono tempi brevi nel trovare un acquirente.
    Poiche assegnare l'usufrutto a tua madre ti comporta il costo di un rogito per la cessione di questo titolo, ti consiglierei per abbattere i costi di mettere in vendita l'immobile con riserva o dell'usufrutto con clausola di divieto di cessione e ogbbligo di riunione dello stesso a favore del nudo proprietario, o riserva del diritto di abitazione sia il primo diritto o il secondo a favore di tua madre, così facendo avrai ciò che hai nelle tue idee e salvaguardi e dai una maggiore certezza della futura piena proprietà a risoluzione della clausola a chi acquista.
    Per maggiore e migliori conteggi conferme di questa ipotesi di soluzione parlane con un notaio tuo di fiducia e vedi se ti conferma quanto ti ho suggerito, giuridicamente secondo le mie conoscenze dovrebbe essere fatibile ma sempre vedi di poter chiedere conferma.
    Ciao salves e sempre buon 20122.
     
    A marifior piace questo elemento.
  5. gnomo67

    gnomo67 Nuovo Iscritto

    Mille grazie per la tua gentilezza Salves!
    Immaginavo che la cosa non sarebbe stata semplice e priva di costi, mi hai comunque chiarito
    le idee e quindi consulterò il notaio che a suo tempo fece il rogito, molto bravo e con tariffe umane!
    Al momento non ho nessun acquirente ma leggendo sul web in questi giorni mi sono accorto che c'è un
    interessante mercato sulla nuda proprietà. Una sorta di scommessa con il tempo, si possono fare ottimi affari ma anche avere grossi grattacapi (sempre riferito agli acquirenti!)
    Un saluto cordiale! :daccordo:
     
  6. davide mantova

    davide mantova Nuovo Iscritto

    ciao, non hai pensato di vendere l'immobile e successivamente di comprarne uno più grande per ricavarne un mini appartamento per la mamma? io ho fatto cosi ed in più fortunatamente mia madre è ancora in gamba mi da una mano con prole ecc...
     
  7. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Il suo problema è che ha bisogno di DUE appartamenti e con 110mila Euro mi pare assai arduo. A meno che non vada a vivere in qualche paesino sperduto sulle montagne dove le case te le reagalano. Ma non mi pare il caso della Toscana.
     
  8. gnomo67

    gnomo67 Nuovo Iscritto

    Ringrazio Davide perché comunque ogni tipo di soluzione è sempre ben gradita, ma non mi va l'idea di far
    convivere i due distinti nuclei familiari sotto lo stesso tetto, nemmeno se avessi un appartamento di 300 mq!!
    E poi una cosa simile dovrebbe proporla mia mamma, che pur immaginando bene un nostro disagio
    economico non ha fatto mezzo passo indietro in questo anno per agevolarci!
    Pensa che abbiamo sopra al nostro appartamento una mansarda grezza da rifinire di 40 mq (solo 20 però
    perfettamente abitabili). Iniziamente avevo pensato di investire proprio su questa, ma poi mi sono reso conto che per una coppia come noi sarebbe stato impossibile vivere così!! :basito:
    Per Alberto: si effettivamente servirebbero
    due appartamentini, posso dirti che dalle mie parti si possono trovare ottime occasioni e anche di recente
    costruzione, ma che vanno da 80.000 euro in su....vendendo la prima casa dunque non ce la facciamo
    proprio!! :disappunto:
    Ciao e grazie ancora! :ok:
     
  9. perlan

    perlan Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Secondo me tua madre, nelle more di una sistemazione della faccenda, ti dovrebbe dare un contributo mensile pari alla metà dell'affitto che si riceverebbe locando il vostro appartamento, acquistato in società e che tra l'altro è tutto intestato a te. Dopo di che avresti più tempo per riflettere e trovare la soluzione più idonea e più indolore. Approfitto per fare gli auguri di buon anno a tutti i lettori di questo bellissimo forum.
     
  10. romrub

    romrub Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Considero poco praticabile il consiglio del far pagare il 50% dell'affitto, visto l'attuale comportamento, deteriorerebbe sicuramente il rapporto. Trovo più praticabile la ristrutturazione della mansarda, per tua madre, vista l'eta, non credo abbia bisogno di uno spazio maggiore. Puoi buttarla la, per vederne la reazione, dopo aver parlato per qualche tempo, prima della necessità di cambiare e poi delle tue difficoltà economiche che ti impediscono la cosa ..... quindi la fase tre. Auguri!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina