1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Roberto Di Nardo

    Roberto Di Nardo Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Carissimi amici,
    ho bisogno di Vs. delucidazioni . Mia figlia è divorziata con due figli a lei assegnati quale affidataria in via esclusiva. L'appartamento dove lei vive con i figli è in comproprietà per il 50% con l'ex marito . I suoi figli hanno compiuto , la prima 19 anni ed il secondo 14 . Lei vorrebbe donare e/o intestare il suo 50% ai figli , può farlo senza l'assenso dell'ex marito ? ; quali sono le procedure da adottare ?.
    Confido nelle Vs. indicazioni , grazie .
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Sfugge l'opportunità/la convenienza di effettuare ora una donazione o una vendita della sua quota.
    La donazione deve essere fatta per atto pubblico ed è necessario che i figli donatari la accettino espressamente (nell'atto di donazione stesso o in un atto successivo).
    Però, dato che uno dei donatari è un minore, l'altro genitore deve accettare la donazione in suo nome e per suo conto, dopo averne ottenuto autorizzazione da parte del giudice tutelare.
    Analoga autorizzazione dovrebbe essere ottenuta nel caso di vendita, per acquistare in nome e per conto del figlio minore.
    Nel caso che l'ex marito non volesse accettare la donazione o acquistare in nome o per conto del figlio minore, occorrerebbe l'intervento del giudice, per la nomina al figlio di un curatore speciale, che quindi sarebbe autorizzato a compiere tali atti.
     
    Ultima modifica: 9 Febbraio 2016
    A quiproquo piace questo elemento.
  3. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    La fretta non è mai una buona "consigliera"...spesso ci si pente...Il desiderio di
    intestare immobili ai propri discendenti di primo o secondo grado è cosa di tutti i
    giorni, essendo connaturato all'animo umano. Tuttavia..c'è il tempo per ogni cosa...E nel caso postato siamo ancora con tanto tempo da spendere...
    L'eventualità di morire prima merita una piccolissima percentuale...non oltre il 2%. Quindi tranquilli e nervi a posto...sarà il tempo a far decidere in un senso o nell'altro. Anche Nemesis mi sembra dello stesso parere. Quindi: auguri da
    quiproquo.
     
    A Gianco piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina