1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Alturia_78

    Alturia_78 Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Buongiorno, è mia intenzione donare una certa cifra a mia madre per quanto fatto negli anni nei miei confronti come riconoscenza.

    Vivo ancora con i miei genitori, single, non sposato per cui i soldi rimarrebbero in famiglia sotto lo stesso tetto.
    risparmi miei provenienti dal mio ex lavoro dipendente per cui sono specchiato e l'operazione avverrebbe attraverso bonifico on line.

    Solo vorrei evitare di pagare un notaio per una pratica simile. Da un punto di vista ereditario non nutro timori di rivalse o altro familiari di sorta.

    E' possibile evitare i costi dell'atto notarile ? Grazie infinite
     
  2. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Un conto corrente cointestato e di cui tua madre avrà piena disponibilità.
     
  3. Alturia_78

    Alturia_78 Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Grazie della risposta.
    Il pro di fare un c/c cointestato rispetto che ad uno tutto suo, qual è?
    Grazie ancora
     
  4. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Io vedo un vantaggio nel fatto che se lei dovesse avere un qualche impedimento fisico che non le consente di recarsi in banca per un periodo prolungato (o se lei fosse via in vacanza e c'è da fare qualche operazione) se il conto è cointestato puoi fare tu tutte le operazioni necessarie. Certamente oggi coi conti online si riesce a fare tutto o quasi da casa, però io non rinuncerei a questa possibilità. Tanto se tu glieli vuoi regalare, basta che tu non prelevi mai niente e di fatto sono suoi, però ti tieni uno spiraglio aperto. Non so quanti anni abbiate tu e tua madre, ma soprattutto quando l'età avanza è prudente associare un altro nome al proprio sul conto. Una mia zia aveva cointestato il conto con due nipoti (avvisando gli altri) e la cosa si era rivelata molto utile perchè a un certo punto lei non era più in grado di fare nulla. Ti auguro che questo momento per voi sia lontanissimo nel tempo, ma la cointestazione è una salvaguardia.
     
    A JERRY48 piace questo elemento.
  5. Alturia_78

    Alturia_78 Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    I soldi miei, sono risparmi di una vita, per cui sulla provenienza no ho patemi d'animo. Il punto è che io non ho reddito avendo perso il lavoro., ma avere risparmi in banca, in questo paese è quasi una colpa ai fini isee e ciò mi penalizza per cui la conclusione è volerli donare ad un familiare e c/c cointestati non cambierebbe nulla.Semplicemente mi è venuto un animus donandi.Certo che un controllo dell'ade non lo temo affatto per la specchiata provenienza, semplicemente sarebbe una scocciatura che preferirei evitare ma in caso di donazione nesun atto tranne un atto pubblico si può opporre.Spero basti il bonifico tracciabile e una buona causale. Semplice donazione è sufficiente?
     
  6. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Se proprio vuoi toglierti questi soldi di dosso puoi comprare piccoli lingottini di oro mi sembra che superato i 10 grammi non si paga neanche la manodopera ( circa 1% del valore di mercato ) e sono commercializzabili in qualunque momento considera che hanno un valore di circa € 200 quelli da 10 grammi poi ci sono anche di più grandi, cosi avresti fatto un regalo effettivo avrete sempre la disponibilità si manterrà il valore nel tempo e nessuno saprà mai niente e potranno anche essere usati come regalo di nozze...può essere un regalo originale.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina