1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. giallomagic

    giallomagic Membro Ordinario

    Salve,
    ciao a tutti sono nuovo e ho bisogno di una consulenza...
    a seguito di problemi di salute vorrei accelerare i tempi per fare delle donazioni...in verita ho sempre regalato cifre ai miei familiari senza preoccuparmi di nulla in quanto sono soldi miei...dato che pero' questa volta le cifre sono un po' piu' grandicelle volevo sapere se i bonifici possano destare sospetti o controlli... vorrei donare a mio fratelo e mia madre 70000 euro a testa,poi non so se li useranno per comprare un immobile o meno nei prossimi anni... creo problemi a mio fratello che è libero professionista per la sua dichiarazione dei redditi? o posso stare tranquillo e fargli una sorpresina con il bonifico? grazie a tutti
    :fiore:
     
  2. ccc1956

    ccc1956 Nuovo Iscritto

    tu puoi regalare quello che vuoi a chi vuoi.
    non fanno controlli sui c/c e le rendite...........................ancora.
     
  3. AVV GIORDANO MONICA

    AVV GIORDANO MONICA Nuovo Iscritto

    beh, sul fatto che non facciano controlli sui c/c ci andrei cauta, soprattutto visto che il fratello è un libero professionista e, in quanto tale, più soggetto a controlli e a opportune giustificazioni di entrate/uscite in caso di accertamento...l'importante è che sia tracciabile l'entrata e nel tuo caso non ci sono problemi...
    In linea di massima potresti fare le donazioni di cui parli senza incorrere in problemi di natura fiscale in quanto, se non erro (dovrei ricontrollare la normativa sulle imposte di successione e donazioni), dal 2006 è stata posta una franchigia per le donazioni in linea retta di 1.000.000 di Euro, mentre per le donazioni in linea collaterale è molto più bassa, mi pare 100.000...
    Per quanto riguarda la validità della donazione effettuata tramite bonifico, l'atto in sè è giuridicamente nullo, in quanto la donazione, salvo si tratti di donazione di modico valore (in relazione alle capacità del donante), richiede la forma dell'atto pubblico a pena di nullità....quindi in un futuro, se ci sono altri pretendenti, potrebbero sorgere problemi di impugnazione...valuta questo aspetto e per il resto vai tranquillo...
    Auguri di cuore per la tua salute!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina