1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Donata Franceschetti

    Donata Franceschetti Nuovo Iscritto

    Salve a tutti!
    Ho due questito da porVi, ma prima in breve preambolo per capire la situazione:
    con la mia famiglia occupo a titolo gratuito un appartamento intestato ai miei genitori. L'edificio in cui si trova l'appartamento consta di un ulteriore appartamento occupato dai miei genitori insieme a mio fratello.
    Dato che la mia famiglia è numerosa, abbiamo deciso di edificare una nuova casa adiacente all'edificio già esistente e perciò su terreno di proprietà dei miei genitori.
    Per poter intestare la nuova casa a me e a mio marito, i miei genitori devono frazionare la loro proprietà in modo equo e donare una metò a me e l'altra al mio unico fratello. Alla fine io dovrei ricevere in donazione l'appartamento in cui attualmente vivo (e che diventerebbe mia prima casa) e il terreno adiacente ove costruire la nuova casa.

    Primo quesito: essendo proprietaria di un appartamento al 100% nello stesso comune dove sorgerà la nuova casa perdo le agevolazioni prima casa previste dalla legge? Ne potrà usufruire solo mio marito? La nuova casa potrà poi essere intestata a tutti e due (visto che risulto proprietaria del terreno dove sorgerà)?

    Secondo quesito: al momento della donazione conviene avere un unica donazione di appartamento e terreno oppure disgungere le due cose?

    Abbiamo cercato queste risposte on-line ma non essendo degli esperti, non riusciamo a fare chiarezza.
    Grazie per il vostro aiuto

    Donata
     
  2. erwan

    erwan Membro Attivo

    delle agevolazioni potrà godere solo il marito sulla propria quota;
    la nuova casa potrà essere intestata a tutti e due;

    un unico atto

    un nome che è tutto un programma! :)
     
  3. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Anche se l'Art. 934 del Codice Civile dice che qualunque costruzione od opera esistente sopra o sotto il suolo appartiene al proprietario di questo?. Non dovrà essere metà terreno ceduto in qualche modo al marito?
     
  4. erwan

    erwan Membro Attivo

    giusta precisazione, sono stato troppo frettoloso!
    la nuova casa potrà essere intestata a tutti e due, prevedendo la titolarità della superficie in capo al marito per un mezzo;

    precisiamo anche che le agevolazioni fiscali nell'ipotesi di nuova costruzione si applicheranno al regime IVA dei relativi contratti.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina