1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. viktorya

    viktorya Nuovo Iscritto

    Buongiorno , i genitori hanno effettuato una donazione ai figli dei loro immobili , per la figlia nell'anno 2005 e per il figlio nell'anno 2006 .
    I figli hanno inserito questi immobili in un Fondo Patrimoniale , così come consigliato dal Notaio , Fondi Patrimoniali costituiti uno nel 2005 e uno nel 2006 .
    Successivamente la madre proprietaria di un ulteriore appartamento , effettua una nuova donazione al 50% alla figlia e 50% al figlio . I figli inseriscono anche questo bene nei loro Fondi Patrimoniali , contestualmente alla donazione effettuata nell'anno 2008 .
    Ora il padre e la madre , hanno avuto degli screzi con i figli e stanno pensando di retrocedere dalle donazioni ? e' possibile ? cosa occorre affinch'e questo si possa realizzare ?
    Ringrazio anticipatamente chi mi potra' rispondere in merito .
     
  2. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Le donazioni non sono ridiscutibili unilateralmente. Anche i fondi patrimoniali sono impegnativi.
     
  3. viktorya

    viktorya Nuovo Iscritto

    Grazie per la risposta . Le chiedo come le donazioni non sono ridiscutibili , ossia non si possono revocare ?
     
  4. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Solamente nelle ipotesi contemplate dagli artt. 801 e seguenti del codice civile.
     
  5. Giancarlo Tesei

    Giancarlo Tesei Nuovo Iscritto

    La revoca della donazione non è facile, ma è possibile e può aver luogo essenzialmente per due motivi
    1 Ingratitudine del donatario;
    2 Sopravvenienza di figli del donante.
    La seconda è meno improbabile di quanto si creda ed oggi, grazie alla prova del dna, immediatamente verificabile.
    Il mio notaio mi ha sempre sconsigliato di inserire beni provenienti da donazione nel fondo patrimoniale.
    Anche la questione dell'ingratitudine è un sentiero scivoloso: un bravo avvocato, con un bravo investigatore ti potrebbero mettere in seria difficoltà.
    Magari non ti tolgono materialmente (e legalmente) il bene, ma di sicuro ne possono bloccare la disponibilità ed oggi, da noi, le cause durano anni ed hanno sempre un esito incerto.
    Consiglio i due fratelli di ritrovare, a tutti i costi, un rapporto di armonia con i genitori.
    Giancarlo
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina