1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Paolo Gh.

    Paolo Gh. Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Spiego i fatti.
    Nel 2001 muore il marito di mia zia (sorella di mia mamma). Non avevano figli né genitori viventi. Lui aveva 2 fratelli. Mia zia eredita tutto senza testamento.
    Nel 2009 mia zia effettua la donazione della casa (che prima divideva col defunto) a mia mamma.
    Nel 2010 la zia muore ed ha mia mamma (sua sorella) come unica erede.
    Nel 2012 muore anche mia mamma e io eredito (insieme ai miei 2 fratelli) anche la casa della zia.

    Ora vorremmo venderla, ma mi dicono potremmo avere dei problemi per la donazione dalla zia alla mamma, non essendo ancora passati 20 anni dall'atto, né 10 dalla morte della donatrice.

    I fratelli dello zio defunto (o i loro figli) potrebbero avere titolo per chiedere di invalidare la donazione?
    Potrebbero esserci altri problemi (come per esempio sul rilascio del mutuo a chi dovesse comprare)?

    Grazie in anticipo per le Vostre risposte
     
  2. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Da dove salta fuori questo zio ? Era cognato della "prima zia" ? In ogni caso, che che sia stato cognato della "famosa" zia che ereditò dal marito, o sia fratello di tua madre non avrebbe alcunché da spartire in quanto gli "unici" eredi siete voi 3 fratelli....a meno che nel frattempo non salti fuori qualcun altro, per ora ignoto, pretendente.
    Per la vendita...con un po' di pazienza potreste anche scegliere l'acquirente che non ha bisogno di mutuo.
     
  3. angeloameglio

    angeloameglio Membro Attivo

    Se chi compra dovesse necessitare di mutuo, c'è la possibilità di una copertura assicurativa accettata da alcune banche
     
  4. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    secondo me c'è stato un errore in questa successione che doveva essere questa: 2/3 delle proprietà di tuo zio alla moglie + il diritto di abitazione della casa coniugale e del mobilio in essa contenuto. 1/3 in parti uguali ai suoi due fratelli cioè 1/6 ciascheduno.

    Tua zia poteva donare a sua sorella solo la parte di sua proprietà e non tutta la casa. ed ovviamente vostra madre poteva trasmettervi solo la sua parte di proprietà.
    Se i successori dei due fratelli del marito di tua zia (che per te è sempre uno zio) si rendono conto di ciò possono chiedere la parte di proprietà loro spettante, vi bloccheranno la vendita.
    Ma chi ha fatto e curato la successione del marito di tua zia?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina