1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. mariele

    mariele Nuovo Iscritto

    Ho acquistato assieme a mia sorella un appartamento come prima casa che possediamo al 50%.
    Ora io e mia moglie vogliamo comprare un appartamento e vorremmo usufruire delle agevolazioni prima casa.
    Cosa devo fare per poter io avere ancora le agevolazioni prima casa.
    Devo vendere o donare il mio 50% a mia sorella ?
    Cosa mi conviene fare

    grazie

    attendo suggerimenti
     
  2. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    se hai comprato e non sono ancora passati 5 anni dal tuo acquisto prima devi vendere e comperare entro un anno per poter usufruire delle agevolazioni.
    se invece sono trascorsi gia' oltre i 5 anni dal tuo acquisto devi vendere per usufruire ancora delle agevolazioni ma puoi ricomprare quando vuoi.
     
    A arianna26 piace questo elemento.
  3. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    credo che tu possa sia vendere che donare.
     
  4. mtr

    mtr Membro Attivo

    Fra vendita e donazione la differenza sta nel fatto che -abitualmente- la prima è onerosa e la seconda a titolo gratuito.
    Agli effetti ultimi di tuo interesse, è indifferente che tu utilizzi uno o l'altro dei due metodi di trasferimento di proprietà.
    Alla fine non avresti comunque più la titolarità del bene, quindi non saresti più proprietario di un immobile, dunque potresti comprare la tua nuova prima casa.
     
  5. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    Come già scritto da altri nei post precedenti è indispensabile che tu ti "spogli" dei diritti sulla casa per la quale hai avuto le agevolazioni. Per far questo puoi percorrere sia la strada della vendita che quella della donazione.

    Personalmente, eviterei la donazione per la minor commerciabilità del bene in futuro.
     
  6. robypaz

    robypaz Nuovo Iscritto

    esatto concordo in pieno se un domani tua sorella volesse vendere e il compratore dovesse ricorrere ad un mutuo la banca difficilmente lo concederebbe
     
    A Jrogin piace questo elemento.
  7. mtr

    mtr Membro Attivo

    Chiedo delucidazioni a voi due: perchè l'immobile dovrebbe essere 'difficilmente commerciabile'? Non è esaustiva l'acquiescenza?
    Un mio cliente è comproprietario con altri uno dei quali-con un quarto parente- ha fatto un passaggio di proprietà attraverso donazione. Stabilita l'acquiescenza -cioè rilasciata dal donatore- tutto può procedere regolarmente.
    Grazie per le risposte.
     
  8. robypaz

    robypaz Nuovo Iscritto

    perchè per le banche potrebbero esserci persone che hanno titolo all'immobile di cui al momento della donazione non si sapeva nulla tipo figli nascosti ecc
     
    A mtr piace questo elemento.
  9. mtr

    mtr Membro Attivo

    Grazie!
     
  10. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
  11. mtr

    mtr Membro Attivo

    Grazie Jrogin.
    Ho letto e mi rendo conto che il mio punto di vista è influenzato dalla personale esperienza, ossia ristretto al caso in cui all'interno di una stessa famiglia viene donato un bene (genitore) -parte di un immobile- contemporaneamente acquisito da un altro familiare (parentela di primo grado) e definita l'acquiescena che mette a tacere ogni 'rivalsa' futura.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina