1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. emilio81

    emilio81 Nuovo Iscritto

    Salve,mio nonno prima di morire ha concesso in donazione ad uno dei figli un terreno.Successivamente su quel terreno lo stesso mio nonno ha edificato un fabbricato industriale regolare con permesso di costruire. Alla morte di mio nonno tale fabbricato non era ancora accatastato.Il figlio che ha ricevuto in donazione il terreno su cui insiste il suddetto fabbricato ha pensato bene prima della successione di accatastare tale capannone a suo nome in quanto insiste sul suo terreno. Volevo sapere se l'altro figlio in fase di successione può rivendicare i diritti di proprietà su quel capannone poichè la donazione cita solo il terreno e non il fabbricato.
    Grazie anticipatamente a chi sa rispondermi
     
  2. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Ciao Emilio81
    La trascrizione della concessione edilizia o permesso di costruire implica la citazione della particella terreni su cui sorgerà il fabbricato.
    Se tale particella è di proprietà di tuo padre per effetto della donazione, ed il fabricato era già esistente prima della donazione doveva essere censito e citato in donazione.
    Quindi adesso per essere più chari ti chiedo:
    Il fabbricato era esistente prima della donazione?
    Il permesso di costruire a nome di chi è stato rilasciato e con quale titolo di proprietà?
    Quale era il numero di particella prima dell'acatastamento?
    é la particella citata nel permesso di costruire?
    la particella del terreno ora qual'è?
    la particella del fabbricato ora qual'è?
    Ciao salves
     
  3. emilio81

    emilio81 Nuovo Iscritto

    Ciao salves, innanzitutto grazie per la risposta. Il fabbricato era esistente prima della donazione. Il permesso di costruire infatti è datato 89' ed è intestato a mio nonno proprietario legittimo del terreno. Poi nel 2006 è stata fatta la donazione da mio nonno a mio zio del solo terreno senza accennare al fabbricato che vi era presente in quanto questo non era stato ancora accatastato. Mio zio nel 2009 ha accatastato il fabbricato. La particella prima del 2009 era la n°132 (NCT), dopo il 2009 in seguito all'accatastamento, la p.lla132 (soppressa) è stata sostituita dalla p.lla 6190 (D7 in NCEU).
    Detto ciò, mio padre fratello di mio zio ha qualche diritto di rivalsa sul D7 visto che la donazione riguarda esplicitamente il terreno p.lla 132 e non fa riferimento al fabbricato D7?
     
  4. mario moser

    mario moser Nuovo Iscritto

    Credo che la volontà del nonno fosse quella di donare al figlio il terreno con fabbricato annesso ma non essendo accatastato non poteva essere citato nell'atto
     
  5. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    credo che tuo padre possa sempre impugnare la donazione almeno per la parte di leggittima che gli spetta-
     
  6. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Il fatto di non menzionare un manufatto esistente all'interno della proprietà se impugnato da qualcuno ed è dimostrabile che tale manufatto era esistente prima del rogito di donazione, si profila il caso di nullità dell'atto per dichiarazioni mendaci o per meglio dire non conformi allo stato dei luoghi.
    Quindi una prima cosa da pote fare è questa impugnare l'atto se si vuole avere diritti sul fabbricato.
    Ciao salves
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina