1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. anna1945

    anna1945 Membro Ordinario

    Inquilino/Conduttore
    Salve nel 2014 scade il decimo anno della morte di mio padre premetto che sono figlio unico lui non mi ha lasciato nulla e io non ho preso nulla che fosse suo quindi non ho fatto nessuna successione ne rinuncia all'eredità,ora vi domando se PASSATO IL DECIMO anno febbraio 2014 si presentasse un creditore Privato o Stato che sia a reclamare un debito lasciato da mio padre sarei obbligato a pagare anche se non sono in possesso della rinuncia all'eredità ufficiale? potrebbero intraprendere una azione legale nei miei confronti? grazie per la risposta
     
  2. luciano1949

    luciano1949 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Interpella un avvocato specializzato in successioni, potrebbe consigliarti di accettare l'eredità con verifica d'inventario, (credo si dica così) poi sei tu che deciderai di fare la successione o rinunciare all'eredità stessa, trascorsi i dieci anni la faccenda si farebbe forse più complicata, ma visto il tempo trascorso se ci fossero dei debiti sarebbero già emersi, uno studio legale sarebbe da interpellare in ogni modo.
     
  3. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Un avvocato non darebbe mai quel consiglio. Dato che il diritto di accettare l'eredità si prescrive in dieci anni dal giorno dell'apertura della successione.
     
  4. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Va bene; ma allora cosa consigli ad Anna 1945?
     
  5. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Hai ancora un anno di tempo, tuttavia non indugiare: comincia subito a cercare informazioni qua e là (su Internet, ad esempio). E non ti accontentare di una sola fonte.
     
  6. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    se sono passati più di nove anni cosa credi che ti possono cercare se non ti ha lasciato niente
     
  7. maxbiag

    maxbiag Membro Attivo

    Professionista
    Ma che forum è un forum dove le risposte ad un quesito sono: "ti consiglio di rivolgerti ad un avvocato."
     
  8. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    una considerazione:
    non è che la non avvenuta successione e rinuncia del genitore all'eredità e prescrizione,
    produca, per legge, il subentro, nella stessa posizione "rischiosa", dei figli (eventuali) del rinunziante?
     
  9. luciano1949

    luciano1949 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Se nel forum fosse prevista la lettura di tutte le "carte" e si potesse conoscere integralmente ogni situazione da dipanare, mi verrebbe spontaneo chiedermi a che servono allora gli avvocati, a volte, e lo dico per esperienza diretta, un buon legale ti indirizza nella scelta basandosi su documenti e fatti che qui non è possibile visionare, tutto li il motivo di consigliare un "legale esperto in successioni".
     
    A rita dedè piace questo elemento.
  10. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Se nessuno dei chiamati all'eredità (compresi i soggetti che subentrerebbero a questi per rappresentazione) non ha compiuto e non compirà atti che equivalgono ad accettare tacitamente l'eredità entro il termine per accettarla, nessun creditore del de cuius potrà mai ottenere nulla da loro.
    Ciò anche nell'ipotesi ex art. 481 c.c. per cui, per porre fine a una situazione d'incertezza, chiunque abbia interesse (dunque, compresi i creditori del de cuius) chiedesse che l'autorità giudiziaria fissi un termine entro il quale il chiamato dichiari se accetta o rinunzia all'eredità. Infatti, trascorso quel termine senza che abbia fatto la dichiarazione, il chiamato perderebbe il diritto di accettare, decadendo quindi dal potere di accettare l'eredità.
     
  11. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Sei ellittico e criptico, ma non eclettico e non puoi dirti ricco solo perché, magari, hai un attico con un grande portico.
    Venendo al quesito, questo è un forum come tanti altri. Ti ricordi che diceva Leibniz, il filosofo delle monadi (non quella di Munza, la monaca alquanto strunza) a proposito del migliore dei mondi possibili? Ahi, ahi, ahi!!!
     
  12. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    che cavolata:pollice_verso:
     
    A maxbiag piace questo elemento.
  13. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Spiegami perché.
     
  14. maxbiag

    maxbiag Membro Attivo

    Professionista
    Io almeno ci metto la faccia!
     
  15. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    No, dài, non fare così! I politici lo dicono, ma non lo fanno.
     
  16. anna1945

    anna1945 Membro Ordinario

    Inquilino/Conduttore
    Salve grazie per la risposta!! allora da quello che ho capito passato il decimo anno se arrivasse da me un creditore a reclamare un debito lasciato da mio Padre defunto e io non avendo mai ereditato nulla da mio Padre e non avendo fatto nessuna rinuncia all'eredità ufficiale davanti ad un notaio nessuno potrà ottenere da me neanche un centesimo perchè dopo il decimo anno decade ogni pendenza lasciata da mio Padre.Quindi non serve che io vada a fare nessuna rinuncia dell'eredità prima della scadenza del decimo anno?
     
  17. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina