1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Algiz

    Algiz Nuovo Iscritto

    Buongiorno, vi chiederei un parere.

    Dopo l'acquisto di un appartamento con giardino, i vicini si sono fatti subito avanti con me: pretendono che io poti o faccia estirpare delle siepi che crescono ad una distanza non regolamentare dal confine.

    Posso rivalermi sul proprietario precedente, il quale però nega che i vicini gli abbiano mai contestato la presenza delle siepi? Il proprietario mi dice inoltre che non si tratta di un vizio occulto, poiché gli alberi sono sempre stati visibili nella loro posizione; avendo acquistato il giardino, l'ho accettato così com'è e ora ne rispondo...

    Grazie per le risposte.
     
    A possessore piace questo elemento.
  2. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    A me sembra che il proprietario precedente abbia ragione. è un problema solo tuo. gli alberi erano di sicuro visibili ed egli non era certo tenuto ad informarti dei suoi rapporti con i vicini.
     
    A possessore piace questo elemento.
  3. erwan

    erwan Membro Attivo

    con il vecchio proprietario sarebbe forse da "discutere" se le siepi dovessero essere completamente rimosse;
    me se i vicini chiedono semplicemente la potatura il discorso vizio non c'entra: è una richiesta del tutto legittima qualsiasi fosse la distanza a cui gli alberi sono stati piantati
     
    A possessore piace questo elemento.
  4. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    I precedenti interventi di arianna26 ed erwan sono assolutamente corretti: è perfettamente naturale che un tuo vicino ti chieda di potare le siepi, che tra l'altro erano perfettamente visibili anche prima del rogito e quindi non è certo un vizio occulto.

    Acquisendo il giardino, hai acquisito il diritto di guadagnare se lo affitti, ma anche il dovere di spendere se non lo affitti, in quanto dovrai mantenerlo in uno stato decente, sia dal punto di vista dell'igiene (non puoi far crescere l'erbaccia alta 3 metri, perché vi si potrebbero annidare insetti pericolosi e vipere, ad esempio), sia dal punto di vista della potatura delle cosiddette essenze arboree.

    A mio fratello anni fa un vicino chiese di potare il fico che, pur producendo squisiti frutti che tutti si deliziavano di assaggiare senza chiederci alcun permesso (entravano in giardino quando non c'eravamo), era cresciuto così tanto da togliere visibilità alle finestre del secondo piano (dove abitava il vicino stesso).
     
  5. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Aggiungo inoltre che il venditore non è tenuto a dirti se andava d'accordo o meno con gli ex vicini di casa.

    Né era tenuto a dirti se gli ex vicini di casa fossero rumorosi, fastidiosi, importuni, invadenti, eccetera eccetera.

    Anzi, forse uno di questi, è il motivo per cui ha venduto: ci hai pensato?

    Diverso è il caso in cui vi fossero CONTENZIOSI IN ESSERE, nel qual caso avevi il sacrosanto DIRITTO di essere avvisato, perché acquisendo la proprietà saresti subentrato anche nel CONTENZIOSO, sostenendone le relative spese in caso di perdita della causa.
     
    A Algiz piace questo elemento.
  6. GianfrancoElly

    GianfrancoElly Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    A possessore piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina