1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. joecalzaghe

    joecalzaghe Nuovo Iscritto

    buongiorno a tutti
    ho ricevuto l'atto di pignoramento di tutti i miei immobili, anche quello in cui abito, a gennaio di quest'anno.
    dopo che ho ricevuto l'avviso cosa succede? quanto tempo passa dal ricevimento dell'avviso all'effettivo sgombero di casa mia?
    vorrei conoscere i vari passaggi
    grazie
    joe
     
  2. ccc1956

    ccc1956 Nuovo Iscritto

    parecchio tempo...........................io sapevo anche qualche anno.
    Con la notifica del pignoramento, il debitore esecutato non è più proprietario dell'immobile e non ha più il diritto di affittare o vendere l'alloggio per fare fronte personalmente ai debiti. Anche se non è più proprietario dell'immobile l'esecutato può comunque mantenere la residenza fino alla data di sgombero notificata dal ufficiale giudiziario. I tempi tra l'atto di pignoramento e la vendita all'asta dell'immobile può arrivare fino a due/tre anni è spesso per garantire l'adeguata manutenzione dei locali, il tribunale nomina l'esecutato come custode del bene pignorato.

    Entro 90 giorni dall'atto di pignoramento, il tribunale deve stabilire la data dell'asta e nei 120 giorni successivi bisogna presentare la certificazione ipocatastale.
    Successivamente il tribunale nomina il perito che procederà con la valutazione dell'immobile secondo i valori di mercato e le caratteristiche dell'immobile per poi stabilire in prezzo di vendita inferiore per consentire il rialzo a chi partecipa all'asta.
    A questo punto può avvenire la conversione del pignoramento.

    Come detto prima viene nominato il custode dell'immobile pignorato e fissata la data e la base d'asta.

    Se il giorno dell'asta l'immobile non viene venduto (asta deserta), verrà indetta un'altra asta con una base d'asta di prezzo inferiore. Nel caso questa volta che l'immobile sia venduto, con il ricavato verranno soddisfatti i creditori. Se il ricavato della vendita non è sufficiente a soddisfare i creditori, il debitore è ancora vincolato al pagamento del debito rimanente.
     
    A fiorello64, caspita 2001, arianna26 e 1 altro utente piace questo messaggio.
  3. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    comunque io comincerei a guardarmi intorno alla ricerca di una nuova soluzione abitativa.
     
  4. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    D'accordo, ma il custode deve anche consentire l'effettuazione delle visite dell'immobile pignorato. Come ci si può garantire da un eventuale comportamento ostruzionistico del custode/esecutato?
     
  5. brun

    brun Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Istanza dei creditori al Giudice dell'esecuzione per una miglior tutela del credito tramite nomina di diverso custode.... tipicamente l'Istituto Vendite Giudiziarie del posto. :rabbia:
     
    A maidealista piace questo elemento.
  6. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    E per quanto riguarda un potenziale acquirente intenzionato a visionare l'immobile?
     
  7. brun

    brun Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    cambia proprio nulla....
    il giudice dell'esecuzione, se accoglie l'istanza dei creditori, con la stessa ordinanza sostituisce l'esecutato nella custodia, autorizzando il nuovo custode se necessario a far ricorso alla forza pubblica senza ulteriore autorizzazione ed ordina l'aggiornamento dell'avviso di vendita.
    Per il potenziale acquirente il contatto é sempre il custode ivi menzionato: dopo aver creato le condizioni, possibilmente con la persuasione, spetta a questo l'incombenza di accompagnare i potenziali compratori ......
    Dal sopralluogo non ci si deve aspettare granché ......in gruppo, un'occhiata veloce, quasi una gita...
     
  8. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Tutto chiaro, finché c'è un'iniziativa dei creditori presso il giudice dell'esecuzione.

    Quello che invece intendevo chiederti è se il potenziale acquirente, riscontrando un comportamento del custode/esecutato tale da impedire la visione dell'immobile, abbia qualche strumento di tutela. Ovvero: ha, ad esempio, anche lui la possibilità di chiedere al giudice che venga nominato un nuovo custode?
     
  9. joecalzaghe

    joecalzaghe Nuovo Iscritto

    grazie, non pensavo di ricevere cosi tante risposte
    quindi io dalla data di pignoramento dopo i 90 gg posso vedermi bussare un possibile acquirente oppure devo aspettare di metterlo all'asta x far visionare casa mia?

    Aggiunto dopo 29 minuti :

    il grave problema è che come mi è stato risposto in un altro post che le quote donate a mio figlio verranno anch'esse pignorate quindi mi ritroverò senza + nulla!!!!!!! cosi mio figlio e come faccio a farmi un altra casa?!?!?!!??!?!
    mi credete che mi viene da piangere a pensare che mi ritrovo senza niente in mano? a mio figlio dovrò far rinunciare all'eredità e dovrà trovarsi un posto di lavoro che al giorno d'oggi non è facile cosa.
     
  10. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    perchè finora non doveva trovarselo un lavoro?
     
  11. joecalzaghe

    joecalzaghe Nuovo Iscritto

    E' una situazione delicata davvero :triste:
    un ultima cosa: quindi anche i soldi che ho trasferito dal mio conto a quello di mio figlio potrebbero pignorare? scusate ma il mio avvocato di m.... continua a dirmi di stare tranquillo e di stare tranquilli qui non c'è un emerita cippa lippa.
     
  12. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    se i fondi trasferiti hanno una causale, ovvero glieli hai dati per pagargli qualcosa, credo di no, in caso contrario se scoprono un trasferimento motivato solo dal fatto di sottrargli fondi su cui rivalersi credo che qualche problema possano creartelo. in fondo gli stai impedendo di ottenere quanto gli devi distribuendo quello che hai a destra e a manca.
     
  13. joecalzaghe

    joecalzaghe Nuovo Iscritto

    allora il mio avvocato è un del...ente!!!!!!!!! mi ha consigliato lui di spostare i miei soldi sul conto di mio figlio e una motivazione non c'era!
     
  14. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Mi sembra sia il caso di cambiare il tuo avvocato con qualcuno di più serio e preparato...
     
  15. brun

    brun Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Penso sia sempre possibile a chi ha interesse inoltrare istanza ben motivata al G.E. ... comunque il custode difficilmente é lo stesso esecutato, stante l'interesse dei creditori a tutelare il proprio credito.... di solito é o lo stesso perito CTU, se disponibile a farlo, o l'Istituto vendite giudiziarie del luogo.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina