1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. seren

    seren Nuovo Iscritto

    Buongiorno, ho un quesito al quale non riesco ad avere una risposta e quindi chiedo il vostro aiuto :

    Con alcuni condomini abbiamo indetto una assemblea di condominio seguendo tutte le procedure di legge
    1/6 dei millesimi, raccomandata all'amministratore con richiesta di convocarla Lui ed in fine dopo aver atteso i 10 gg inutilmente, una risposta dall'amm.re, abbiamo deciso una data e convocato tutti i condomini compreso l'amministratore.

    Di tutta risposta l'amm.re ne convoca un'altra 15 giorni dopo di noi . Ora alcuni condomini sono perplessi ma noi vogliamo procedere con la nostra Assemblea.

    La domanda è questa: possibile che un condominio possa essere tenuto sotto scacco così da un amm.re che si sente il titolare di qualsiasi iniziativa (come disdire contratti con fornitori senza consultarci) ??

    grazie
    Serena
     
  2. seren

    seren Nuovo Iscritto

    sono sempre io Vi prego aiutatemi !!! è possibile che non c'è nessun mezzo per obbligarlo a partecipare alla nostra assemblea e poi eventualmente indirne un'altra ???
    serena
     
  3. Antonio Azzaretto

    Antonio Azzaretto Membro dello Staff

    Non potete obbligare nessuno a partecipare all' assemblea.

    La vostra convocazione è valida; ossia potete riunirvi e deliberare.

    Anche l' amministratore ha eseguito un' altra convocazione valida 15 giorni dopo.

    Anche in quella data potrete riunirvi e deliberare.

    Aggiunto dopo 2 minuti ....

    Per quest' ultima domanda ti lascio un link che potrebbe interessarti:
    La Community AziendaCondominio • Leggi argomento - Il potere politico degli amministratori
     
  4. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Riunite e decidete. senza di lui sarà più facile. poi. dopo 15 giorni riunitevi di nuovo e "decidete" esattamente le stesse cose. Poi liberatevi di lui.
     
  5. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    Se vi sono comportamenti irregolari da parte dell'amministratore i condomini possono chiederne ragione ed eventualmente revocarlo come previsto dall'art. 1129 del codice civile ma a parte le consuete lamentele che si leggono in questo e altri forum in materia condominiale tutto sta a muoversi formalmente affidandosi ad un professionista che verifichi i fatti e agisca a vostro nome nei confronti del mandatario cioè dell'amministratore.
    La disdetta dei contratti di fornitura o di gestione delle pulizie deve essere motivata da inadempimenti o condizioni economiche migliori e comunque i condomini possono chiederne le giustificazioni in ogni momento.
    Quindi la richiesta di aiuto come se si stesse verificando una tragedia imminente non ha ragione di esistere perchè la legge da ampia possibilità di agire ai condomini.
    Avv. Luigi De Valeri:daccordo:
     
    A Antonio Azzaretto piace questo elemento.
  6. seren

    seren Nuovo Iscritto

    Gent. Avv. De Valeri la mia richiesta di aiuto probabilmente era esagerata ma motivata dall'incontro odierno che abbiamo con il fantomatico amm.re. Ho delle proprietà in altri condomini e quindi ho la sfortuna di partecipare a diverse riunioni con le problematiche più disparate e ogni volta che ci siamo rivolti ad esperti per far valere i nostri diritti sia la legge che l'esperto ci hanno fatto perdere denaro ma principalmente una montagna di tempo !!!!! quindi io rivolgendomi a questo forum speravo di poter venire a conoscenza di una soluzione a me sconosciuta !!!!! purtroppo per la nuova normativa sulla gestione condomini dobbiamo ancora aspettare secoli !!!
    grazie comunque
     
  7. Antonio Azzaretto

    Antonio Azzaretto Membro dello Staff

    Non ti aspettare miracoli dalle nuove norme, perchè porteranno molti costi e pochi vantaggi.

    Invece "svegliati", organizzati con i tuoi soci condomini, ed insegna all' amministratore ad amministrare.

    E' più facile, meno costoso, e poi è divertente.
     
  8. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    se avete una maggioranza fate fuori l'amministratore...semplice
     
  9. uragano

    uragano Membro Attivo

    Professionista
    condivido con raffaelemaria ma da fare alla prima assemblea.cosi' l'amministratore si presenta come decaduto e per il passaggio delle consegne.non decide piu' nulla
     
  10. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    Gentile Seren, qui si usa il tu, sei in cerca di aiuto come tanti altri sul forum :shock:visto che hai delle proprietà in altri condomini devi partecipare nel tuo interesse e non per sfortuna alle assemblee.
    E' normale che i condomini si rivolgano a professionisti dividendone i costi della consulenza, sempre che per esperti :shock:intendi avvocati che si occupano di questa specifica materia ... e comunque che vuol dire che la legge le ha fatto perdere tempo e denaro ?
    Non esistono soluzioni magiche da trovare in questo forum basato sulle opinioni e sui consigli di alcuni professionisti come chi scrive, necessariamente generali visto che solo sulla documentazione si può basare una consulenza attendibile, ma come già detto è opportuno che i condomini facciano esaminare le problematiche in atto causate dall'amministratore ad uno Studio legale ferrato in materia che saprà come gestire la situazione, assistendovi in assemblea cui verrà convocato l'amministratore per rendere le dovute spiegazioni sul suo operato, quindi inizialmente in via stragiudiziale e se necessario ricorrendo al giudice come prevede l'art. 1129 del codice civile.
    Altre strade non sono opportune e il fai da te giuridico è sempre a rischio, anche perchè che la situazione può degenerare se il condominio non agisce formalmente, sempre che si configuri un danno a causa dell'operato dell'amministratore e questo si potrà valutare solo per tabulas.
    Avv. Luigi De Valeri:daccordo:
     
  11. uragano

    uragano Membro Attivo

    Professionista
    gent.le avv. De Valeri .Lei a perfettamente ragione nel dire che solo con la documentazione davanti si possono prendere delle azioni corrette.ma disdire contratti non e' nella facolta dell'amministratore (ecc.alcuni casi) pertanto ritengo che i condomini abbiano ragione a lamentarsi.dopo averlo licenziato c'e' tempo per andare da un avvocato e verificare,eventuali risarcimenti per il danno subito.andasse proprio male devi pagare solo la sua consulenza di un anno (fino alla scadenza naturale del mandato) e nulla piu'.se l'amministratore non gode della fiducia dei condomini,sarebbe meglio che se ne andasse da solo.
     
    A seren piace questo elemento.
  12. seren

    seren Nuovo Iscritto

    grazie a tutti questa sera c'è la fatidica riunione indetta da noi con mia piena e totale collaborazione (devo convenire con Antonio che il tutto è stato si faticoso ma anche divertente ed interessante) speriamo di riuscire a mandarlo via !!!!!
    buona giornata a tutti
    Serena
     
  13. mateolo

    mateolo Nuovo Iscritto

    Non credo fosse così difficile mandare via un amministratore...
     
  14. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    Tanto per chiarire e per correggere alcune affermazioni :-odel tutto risibili, per usare un termine gentile, che si leggono sul forum.
    La legge è legge e i giudici, le cui decisioni costituiscono la giurisprudenza, non possono decidere contra legem.
    Inoltre revocare il mandato ad un amministratore non è affatto difficile anzi.
    Avv. Luigi De Valeri:daccordo:
     
  15. seren

    seren Nuovo Iscritto

    non è facile se non viene indetta una assemblea dall'amm.re !!!! ti devi orgnaizzare , fare la convocazione, recapitarla a tutti a mano o per raccomandata e non parliamo di un piccolo condominio ma di un medio condominio dove ci sono 70 famigie !!! comunque lo abbiamo fatto nei termini di legge (perchè ci sono pure quelli da rispettare, non ti puoi svegliare una mattina e indire una assemblea) alla fine assemblea fatta record di millesimi presenti e lo abbiamo sostituito.:p
     
    A Antonio Azzaretto e FRANCOPAU66 piace questo messaggio.
  16. uragano

    uragano Membro Attivo

    Professionista
    auguri ora inizia il lavoro.trovarne un altro preparato.comunque fino al passaggio delle consegne ve lo trovate tra i piedi.con un :rabbia: tra i capelli
     
    A seren piace questo elemento.
  17. seren

    seren Nuovo Iscritto

    No no lo abbiamo già nominato un amm.re nuovo !! provvederà lui a recuperare tutte le carte :risata:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina