1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. DANIELA BIRSAN

    DANIELA BIRSAN Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Nel nostro palazzo composto da 30 appartamenti siamo 11 proprietari di appartamenti, il resto di 19 sono invenduti proprietà al nome del costruttore di cui il costruttore ha affittato 13 appartamenti. In quanto l'amministratore e nominato dal costruttore per 4 anni (cosa stipulata nel contratto di compra-vendita) e tra breve si compiranno 4 anni, vorrei sapere se noi(quelli 11 proprietari) possiamo costituire un altro condominio e nominare il nostro amministratore per gestire le spese insieme con l'amministratore del costruttore?Se questa cosa e possibile vogliamo sapere come dobbiamo procedere?
     
  2. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Cominciamo col dire che la nomina dell'amministratore da parte del costruttore è illegale e pertanto nulla.
    Solo che avete lasciato passare 4 anni senza contestare!!!

    La tua ipotesi sulla domanda finale è utopistica. No.

    Purtroppo sarete comunque in una posizione di "stallo" ...voi con maggioranza di "teste" e il costruttore di "millesimi".

    Cominciate col rifiutare l'attuale amministratore e cercate un professionista che vi " difenda"
     
  3. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    D'accordo, ma il numero dei voti sarà determinato dal costruttore. L'unica cosa da fare è stargli con il fiato sul collo, che sappia che ogni passo falso può essere portato all'attenzione dell'autorità giudiziaria. Se è un professionista serio, si darà una regolata.
     
  4. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Ma servendo sempre la "doppia" maggioranza il costruttore da solo non può decidere nulla.
    Se ad ogni votazione i voti fossero 1 costruttore SI e 11 proprietari NO ogni delibera sarebbe bocciata.
     
  5. moralista

    moralista Membro Attivo

    Professionista
    non vedo il problema di chi sia stato nominato l'amministratore, se amministra come dovrebbe dovè il problema, altrimenti basta non approvare i riparti annuali come maggioranza di teste e siete in una barca di ferro
     
    A Gianco piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina