• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Aldebaran

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Ho acquistato una casa su cui compare il numero civico dell'abitazione al cancelletto e un altro numero civico applicato al cancello di ingresso al cortile. Come è possibile? E cosa comporta questa doppia numerazione per un unico edificio abitativo?
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
Art. 42 del D.P.R. n. 223/1989 (Approvazione del nuovo regolamento anagrafico della popolazione residente):
1. Le porte e gli altri accessi dall'area di circolazione all'interno dei fabbricati di qualsiasi genere devono essere provvisti di appositi numeri da indicarsi su targhe di materiale resistente.
2. L'obbligo della numerazione si estende anche internamente ai fabbricati per gli accessi che immettono nelle abitazioni o in ambienti destinati all'esercizio di attività professionali, commerciali e simili.
3. La numerazione degli accessi, sia esterni sia interni, deve essere effettuata in conformità alle norme stabilite dall'Istituto nazionale di statistica in occasione dell'ultimo censimento generale della popolazione e alle successive eventuali determinazioni dell'Istituto stesso.


E, secondo le ultime istruzioni emanate dall'Istat, l’assegnazione dei numeri civici è estesa anche ai passi carrai, alle aree recintate provviste di un accesso all’area di circolazione e a tutti gli accessi che da precedenti istruzioni erano esenti (fabbricati rurali abitati per brevi periodi dell’anno, chiese, monumenti, fienili, legnaie, stalle e simili).
 

moralista

Membro Senior
Professionista
Se la doppia numerazione è solo sulla tua proprietà deve portare lo stesso nr. con in aggiunta una lettera, ipotesi nr. 22 e nr. 22/A
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
Se la doppia numerazione è solo sulla tua proprietà deve portare lo stesso nr. con in aggiunta una lettera, ipotesi nr. 22 e nr. 22/A
No. La lettera (o bis, ter, ecc.) esiste solo nel caso di aggiornamento della numerazione civica in seguito all'apertura di nuovi accessi o per nuove costruzioni.
 

nikko888

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Molto chiara la spiegazione del perchè delle doppia numerazione.
Ma possedere o entrare in possesso di una unità abitativa con doppio numero civico comporta imposte aggiuntive rispetto ad una proprietà con singola numerazione?
 

Jan80

Membro Attivo
Professionista
No. Ma sarebbe utile chiarire se si tratta di un civico interno o esterno che dovrà essere riportato correttamente sul documento d'identità: il numero sul tuo cancello segue la numerazione di quelli sulla strada pubblica o è più basso?
 

nikko888

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Nel mio caso sono entrambi fronte strada all altezza superiore delle porte. Pare che l immobile sia classificato come residenziale e i locali al piano terra attigui come commerciale. Sulle vetrine esterne ci sono in alto i due numeri civici. Il venditore pare sia disponibile a trasformare tutto ad uso residenziale. Mi chiedo solo se i molteplici num civici in qst caso nascondano poi delle sorprese in termini di tasse o costi (quali nnneho idea)
 

Aidualc

Membro Attivo
Professionista
Se sono 2 unità immobiliari diverse è normale che abbiano 2 numeri civici diversi. Da noi da un po' di anni, come già accennava Nemesis sopra, anche tutti i garage hanno il n. civico, quindi moltissime abitazioni hanno, es. 34 nel cancelletto pedonale e 36 in quello per le auto.
 

Aidualc

Membro Attivo
Professionista
Il venditore pare sia disponibile a trasformare tutto ad uso residenziale
Devi acquistare? Potrebbe fare una bella differenza al momento dell'atto notarile per la tassazione da applicare, avere tutto civile abitazione, 2 civili abitazioni o 1 civile abitazione e 1 negozio.
Senza parlare dell'uso che se ne può fare poi...
 

nikko888

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Devi acquistare? Potrebbe fare una bella differenza al momento dell'atto notarile per la tassazione da applicare, avere tutto civile abitazione, 2 civili abitazioni o 1 civile abitazione e 1 negozio.
Senza parlare dell'uso che se ne può fare poi...
Mi è stato detto che a seconda della volontà dell acquirente, il venditore si assume la spesa di convertire la classificazione della parte commerciale i residenziale
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Mi è stato detto che a seconda della volontà dell acquirente, il venditore si assume la spesa di convertire la classificazione della parte commerciale i residenziale
Essendo un cambio di destinazione urbanistica è soggetto ad autorizzazione edilizia che potrà essere accettata solo se l'immobile ha tutti i requisiti previsti dall'abitazione. Ho forti dubbi! Le camere devono avere almeno 9 mq, gli infissi esterni devono essere di superficie superiore ad 1/8 rispetto a quella del vano abitabile, l'altezza abitabile dovrebbe essere di almeno m 2,70. Questi sono i vincoli principali.
 

nikko888

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Essendo un cambio di destinazione urbanistica è soggetto ad autorizzazione edilizia che potrà essere accettata solo se l'immobile ha tutti i requisiti previsti dall'abitazione. Ho forti dubbi! Le camere devono avere almeno 9 mq, gli infissi esterni devono essere di superficie superiore ad 1/8 rispetto a quella del vano abitabile, l'altezza abitabile dovrebbe essere di almeno m 2,70. Questi sono i vincoli principali.
Al piano superiore dell unità in vendita cè gia un appartamento abitabile e residenziale. Al piano inferiore il locale commerciale. Che ha l altezza di 270. Nn ho idea se accorpare tutto a residenziale sia soggetto a problemi
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Il passaggio da u.i. commerciale a residenziale, è soggetto ad approvazione urbanistica, con interventi atti ad acquisire gli attuali requisiti di una u.i. residenziale.
Non è una operazione a costo zero.

Sicuramente ne trarresti vantaggio se il tutto fosse residenziale al momento dell'acquisto: presumo pagheresti imposte inferiori.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Al piano superiore dell unità in vendita cè gia un appartamento abitabile e residenziale. Al piano inferiore il locale commerciale. Che ha l altezza di 270. Nn ho idea se accorpare tutto a residenziale sia soggetto a problemi
Non puoi esimerti di consultare un tecnico del posto che esaminato il progetto approvato ed il regolamento edilizio comunale possa darti le dovute delucidazioni.
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Non puoi esimerti di consultare un tecnico del posto che esaminato il progetto approvato ed il regolamento edilizio comunale possa darti le dovute delucidazioni.
Sicuramente farebbe bene a fare verifiche in proprio.

Ma nella realtà l'aspetto curioso è questo:
Mi è stato detto che a seconda della volontà dell acquirente, il venditore si assume la spesa di convertire la classificazione della parte commerciale i residenziale
Sarebbe interessante sapere da chi è stata fatta tale affermazione: è bene ricordare al nostro che non è solo questione di modifica catastale (che oggi presumo non avvenga più con faciloneria come in passato). Forse è il venditore a non aver le idee chiare e a dover consultare un tecnico per verificare fattibilità e costi.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

TomBolzo ha scritto sul profilo di maidealista.
Buonasera,
dovrei eliminare l'allegato che ho erroneamente allegato sul post Anticipo rogito rispetto compromesso
riuscite a risolvere? sulla pagina dell'assistenza quando seleziono i vari link mi dice che non ha trovato la pagina.
Scusa se non è la sezione giusta.
Buona serata!
@Il Custode segnalo che in questi ultimi giorni sono stato estromesso e non mi è stato possibile comunicare con Voi.
Lo stesso problema lo sta vivendo @Luigi Criscuolo, che ha dovuti riscriversi con un altro nome. Vedete se potete risolvere anche il suo problema, visto che era fra i più assidui e stimati iscritti.
Alto