1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. altea5050

    altea5050 Nuovo Iscritto

    una zia nubile , senza figli con 4 fratelli, proprietaria di due appartamenti,A e B, lascia due testamenti:
    il primo olografo dove scrive "nomino mio fratello xx erede universale"
    il secondo pubblico, presso un notaio, dove scrive " lego a mio nipote yy la casa A, per il resto del mio patrimonio, se non disporrò altrimenti, come da legge"
    Poichè non ha revocato esplicitamente il primo testamento è possibile considerare i due testamenti compatibili? in tal caso gli eredi sarebbero solo un fratello ed un nipote?
    grazie per le eventuali risposte
     
  2. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Vale l' ultimo testamento redatto, senza inficiare gli eventuali diritti degli eredi legittimi o legittimari.
    Eredità e successioni
     
    A altea5050 piace questo elemento.
  3. ralf

    ralf Nuovo Iscritto

    perfettamente d'accordo con maidealista.:daccordo:
     
  4. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Grazie:daccordo:
     
  5. ralf

    ralf Nuovo Iscritto

    Propit ringrazia maidealista:daccordo:un apporto al forum veramente importante:applauso::applauso::applauso:
     
  6. altea5050

    altea5050 Nuovo Iscritto

    io volevo sapere se sia possibile utilizzare l'art 682 de c.c. per applicare le disposizioni di entrambi i testamenti
     
  7. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Art. 682 Testamento posteriore
    Il testamento posteriore, che non revoca in modo espresso i precedenti, annulla in questi soltanto le disposizioni che sono con esso incompatibili.

    Le interpretazioni sono il pane degli avvocati e spesso la giustizia fornisce sentenze opposte.
    Personalmente ritengo che il nipote yy erediti la casa A e i fratelli si dividano il resto del patrimonio in parti uguali.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina