1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. virduk

    virduk Nuovo Iscritto

    Dove si possono reperire gli accordi locali sui tetti massimi di canone per poter stipulare un contratto 3+2 a canone concordato?
    In particolare mi servirebbe quello del comune di Cologno Monzese (MI)
    Grazie,

    Alessio
     
  2. Mhuktidata

    Mhuktidata Nuovo Iscritto

  3. Mhuktidata

    Mhuktidata Nuovo Iscritto

    Per quanto riguarda il calcolo, invece, ti consiglio di rivolgerti qui: Sede di Milano | U.P.P.I. Sede Nazionale
    Dietro una semplice iscrizione te lo calcolano loro. Ma va bene qualsiasi altra unione di proprietari.
    A meno che tu non sia geometra, ingegnere o architetto o comunque con specifiche competenze in tali settori, ti sconsiglio di calcolartelo da solo... Un "fai da te" con qualche errore nel calcolo può esser fonte di discreti problemi, anche contrattuali.
     
  4. moonshadow

    moonshadow Nuovo Iscritto

    Ciao Alessio, sono interessato anch'io a quelle informazioni su Cologno Monzese, hai scoperto qualcosa? Su internet non trovo nulla
     
  5. Mariangela Morelli

    Mariangela Morelli Membro dello Staff

    Occorre telefonare all'URP (Ufficio Relazioni con il Pubblico) di Cologno Monzese.
    Ti dovrebbero indirizzare all'Ufficio competente del Comune.
    Gli accordi vengono pubblicati all'Albo Pretorio del Comune e pertanto puoi richiederne una copia all'URP pagando pochi diritti per le fotocopie.
    Vedrai che di solito non è impossibile fare il calcolo da soli!
    Cologno Monzese è un comune ad alta tensione abitativa e pertanto è previsto lo sconto del 30% dell'IRPEF e registro; pertanto il canone concordato, oltre che per l'inquilino, in tale caso conviene anche al proprietario.:fiore:
     
  6. moonshadow

    moonshadow Nuovo Iscritto

    Grazie Mariangela ho chiamato l'URP che mi ha dato un n. di telefono, ma l'ufficio competente era chiuso il giovedì. Il giorno dopo ho chiamato, ma il responsabile per i canoni concordati era assente (torna fra 7 giorni), ho chiesto se le tabelle con le tariffe sono online come per Sesto San Giovanni e molte altre cittadine, mi hanno detto che devo andare là. Onestamente, mi è passata la voglia e penso di fare un 4+4 regolamentato dallo stato. :occhi_al_cielo:
     
  7. ralf

    ralf Nuovo Iscritto

    brava Mariangela,anche da me:^^::^^: e buon fine settimana:fiore:
     
  8. virduk

    virduk Nuovo Iscritto

    Da quel poco che si può capire dal sito internet di Sesto San Giovanni, comunque, sono cifre completamente fuori mercato. Non mi pare che si sia fatto molto per incentivare la pratica del canone concordato: i prezzi sono addirittura ancora in lire (e ridendo e scherzando le lire si usavano più di otto anni fa).
     
  9. Allen

    Allen Nuovo Iscritto

    I prezzi vanno comunque adeguati anno per anno all'idice FOI nazionale dell'ISTAT.
     
    A Lorenzo Croci piace questo elemento.
  10. Mariangela Morelli

    Mariangela Morelli Membro dello Staff

    Non mollare.
    Insisti con il Comune.
    Fatti dire il nome del responsabile del settore e caso mai rivolgiti all'Assessorato alla casa del Comune.
    Non è ammissibile soggiacere ad una ammministrazione latitante.
    Hai il diritto all'informazione precisa e puntuale!
    Fatti valere.:fiore:
     
  11. Lorenzo Croci

    Lorenzo Croci Nuovo Iscritto

    Ciao Allen, ma come si devono adeguare i prezzi? al 100% del FOI o al 75%?
    Poi, anno per anno, devo rivalutare solo la base oppure posso rivalutare il prezzo rivalutato?
    Cioè, devo fare:
    1- prezzo x (1 + FOI 2001 + FOI 2002 + FOI 2003 +....)
    2- prezzo x (1 + FOI 2001) x (1 + FOI 2002) x (1 + FOI 2003) x ....

    Grazie in anticipo per il chiarimento,
    Cari saluti,
    Lorenzo
     
  12. Allen

    Allen Nuovo Iscritto

    Le tabelle per calcolare l'affitto concordato vanno rivalutate al 100%.

    La rivalutazione anno per anno si fa sul prezzo rivalutato annualmente.
     
    A Lorenzo Croci piace questo elemento.
  13. ANASTASIA ANTONIO

    ANASTASIA ANTONIO Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Per quanto riguarda l'accordo territoriale vai al comune te lo devono dare.
    Per quanto riguarda la rivalutazione secondo me bisogna calcolare svalutazione monetaria più interessi ci sono siti che ti fanno il calcolo.
    Studio Cataldo calcolo interessi e rivalutazione monetaria.
    Se qualcuno sa qualcosa ce lo faccia sapere.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina