• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa


"Il principe azzurro è un molestatore“. Le accuse di violenze sessuali degli ultimi mesi toccano anche il mondo dei cartoni animati. Sarah Hall, madre quarantenne inglese, ha scritto alla scuola del figlio per chiedere di rimuovere da un libro scolastico la nota fiaba della Disney. “Fino a quando verranno presentati questi testi nelle scuole non riusciremo a cambiare degli atteggiamenti che oggi sono radicati neicomportamenti sessuali“. Se la richiesta della giovane madre ha suscitato un gran dibattito a Londra, la Hall difende la sua idea facendo notare che nella scena clou de “La bella addormentata nel bosco” manca un elemento fondamentale: il consenso. ( :riflessione: :shock: :bocca_cucita:

“Nella società di oggi non è appropriato mandare questi messaggi. Mio figlio ha solo sei anni e assorbe tutto ciò che vede”. La cosa più grave, secondo la Hall, è che le fiabedovrebbero spiegare ai bambini cosa sia giusto e cosa sia sbagliato, e un messaggio di questo genere potrebbe incidere negativamente sulla crescita del bambino.


Io ne ho viste di cose....
ma ora mi chiedo come siamo potuti arrivare a tutto questo e dove andiamo a finire.

No comment.
 
Ultima modifica:

gattaccia

Membro Assiduo
Proprietario Casa
seconde me la fiabe non insegnano affatto cosa è giusto e sbagliato, ma anzi spesso sono una sorta di metafora del mondo, brutture, crudeltà e ingiustizie (e compagnia brutta) comprese
 

possessore

Membro Storico
Proprietario Casa
Il problema è che oggi stiamo esagerando: si guarda tutto con malizia, si cercano i doppi sensi, si cerca il messaggio nascosto anche dove magari non c'è.
Una volta si stava meglio.
"Una volta, qui, era tutta campagna".
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
e sto ancora scontando la pena, per un commento
Scherzi con il "fuoco" se vai a fare commenti contrari alla stupidità imperante dei bimbominkia odierni.
Ti becchi una sequele di improperi ed una sospensione (su segnalazioni plurime) per aver espresso una opinione contraria alla demenza generale...virus più pericoloso di certi altri.
Ed ironia della sorte sono gli stessi che ti accusano di omofobia, terrapiattismo o inciviltà e si spacciano per strenui difensori della democrazia.
 

possessore

Membro Storico
Proprietario Casa
s

sono stato bloccato per 7 giorni su FB, e sto ancora scontando la pena, per un commento fatto a questa ed ad altre notizie del genere.
Dispiace sottolineare due cose:

a) Che ci siano persone che non abbiano nulla di meglio da fare che segnalare, su Facebook, post come i tuoi, che immagino siano post intelligenti;

b) Che l'assistenza Facebook dia credito alle segnalazioni di cui al punto a)
 

possessore

Membro Storico
Proprietario Casa
Ti becchi una sequele di improperi ed una sospensione (su segnalazioni plurime) per aver espresso una opinione contraria alla demenza generale
E' esattamente così, non potevi descriverlo meglio, e con meno parole.
Su Facebook basta che un GRUPPO di DEMENTI si METTE D'ACCORDO, "Segnaliamolo! Segnaliamolo!! Segnaliamolo!!!" e rischi anche che ti sospendano l'account.
L'assistenza Facebook è a dir poco penosa, e a volte mi domando se non sia popolata solo da bot anziché da umani.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
b) Che l'assistenza Facebook dia credito alle segnalazioni di cui al punto a)
Più facile che abbiano un algoritmo che opera automaticamente non appena arrivano più segnalazioni: superata una soglia esamina il testo e come trova una parola "proibita" cancella e/o sospende account.

Mi capitava su una vecchia piattaforma (yahoo) dove rispondevo su questioni di elettronica.
 

vittorievic

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Forse mi avete messo su un piedistallo che non merito: una cosa è certa che, quando mi salta il fusibile, so essere anche io offensivo come, e forse meglio, dei miei antagonisti. Comunque per FB sono un pluricondannato recidivo: ho iniziato con 1 giorno, poi 3 giorni, poi 5 giorni adesso 7. Secondo me hanno un programma che quando si usano determinate parole avvertono i controllori, oltre alle lamentele di coloro ai quali ho risposto o di chi ha letto la mia risposta.
Il colmo dei colmi è che anche io ho provato una volta a segnalare un intervento; l'intervento era rivolto ai pensionati che secondo la maggioranza si stanno mangiando le risorse dello stato e quindi il futuro di loro giovani; "Se fossi vostro figlio vi sputerei in faccia tutti i giorni". Mi hanno risposto che non hanno ravvisato alcun incitamento all'odio ne azione di bullismo. Giudicate voi.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Mi hanno risposto che non hanno ravvisato alcun incitamento all'odio ne azione di bullismo. Giudicate voi.
Era quanto già occorsomi su quell'altra piattaforma.
Ti svelo il segreto: se sei da solo che fai una segnalazione ...per quanto corretta che sia non prendono provvedimento.
Occorre che tu diventi un "utente" che sistematicamente apre svariate segnalazioni "valide" ma non devi essere il solo...in tal modo acquisisci uno "status" che equivale a quello di un Sceriffo...nemmeno si brigano di perde tempo sulle rimostranze (i veri moderatori/staff umano è sottopagato o menefreghista per natura e non si cura di verificare il tuo "ricorso").

A quei tempi ho voluto scendere a fondo della questione e ho impiegato tempo a tessere una rete di utenti "sani" con il quale abbiamo scoperto alcuni utenti che pilotavano i "like" ...uno in particolare aveva oltre 30 account (diretti/indiretti) con i quali spolliciava "verso" giusto un attimo prima che si chiudesse la possibilità di intervenire nella discussione aperta...e dopo un certo sforzo abbiamo raggiunto tale "credito" che alle nostre segnalazioni seguiva automaticamente la cancellazione del post segnalato.
 

possessore

Membro Storico
Proprietario Casa
Più facile che abbiano un algoritmo che opera automaticamente non appena arrivano più segnalazioni: superata una soglia esamina il testo e come trova una parola "proibita" cancella e/o sospende account.
Sì, può darsi.
Mi capitava su una vecchia piattaforma (yahoo) dove rispondevo su questioni di elettronica.
Se parli di Yahoo Answers, che nostalgia, l'hanno tolto forse perché era troppo comodo, comunque c'era gente che ci si faceva svolgere i compiti in classe e gli esami di matematica durante lo svolgimento reale della prova... Divertenti ricordi... :)
Mi ricordo che si assegnavano i punti e quindi la gente era portata a dare le risposte... :)
 

gattaccia

Membro Assiduo
Proprietario Casa
anni fa ero sul forum di ebay motori
a un certo punto c'è stata una discussione sull'opportunità o meno di mettere l'olio di colza nel serbatoio, risultato: si sono insultati sino alla quinta generazione, con conseguente ban generale :D

comunque sia devo dire che preferisco i ban causa insulti piuttosto che i ban sulle opinioni
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Salve, ho un problema per la seconda casa
Nel 1980 ho costriuito nel yerteno di mia proprieta' un annesso agricolo e nel 1985, con il condono ho chiesto la trasformazione come abitazione, ho pagato tutte le oblazioni al comune ora a distanza di anni volendo vendere la proprieta' non possi perche' la cucina nonostante la luminosita' 2 finestre, e' alta 225 ,ma nel condono era cosi'
dolcenera52 ha scritto sul profilo di mapeit.
BASTA!
Alto