• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Kshmr

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Ciao a tutti,

io e mio marito stiamo per acquistare la casa del nonno di lui in nuda proprietà.
Attualmente viviamo in affitto, si tratterebbe per noi di prima casa. Essendoci la possibilità, che ci è stata consigliata da più parti, avremmo appunto pensato all'acquisto della nuda proprietà, lasciando l'usufrutto al nonno (tanto la casa è molto grande e ne occupa una piccolissima parte.

Ci stanno sorgendo dei dubbi, specialmente leggendo su internet su acquisto della nuda proprietà e usufrutto:

1) leggo ovunque che in questo modo noi non avremmo il diritto di abitare la casa. E' effettivamente così? La nostra idea era acquistarla facendo un mutuo per acquisto prima casa e successivamente procedere ad un progetto di ristrutturazione e nel giro di un anno andarci a vivere dentro. Lo possiamo fare?
2) Quali diritti competono in capo all'usufruttuario?
3) dovessimo eseguire dei lavori di ristrutturazione o iniziassimo ad abitare la casa, eventuali eredi non felici della compravendita, potrebbero attaccarsi a queste cose ed impedirlo in qualche modo?
4) ci sorgono dubbi circa la richiesta del mutuo: da perizia giurata eseguita per conto nostro la casa è stata valutata 100 (-15% dell'usufrutto). Quindi 115 se ne consideriamo il valore complessivo dell'immobile. Se il perito della banca una volta uscito dirà che per lui la casa vale ad esempio 150.. Sapendo che la banca erogherà fino al massimo l'80%, vuol dire che al massimo potrà erogare 120. Davanti al notaio quale valore farà fede? Cioè, il valore della compravendita per noi è 100 a tutti gli effetti, ma la richiesta di mutuo acquisto prima casa di quanto potrà essere? sarà l'80% dei 100 o dei 115 (al lordo del valore dell'usufrutto)?
E sarebbe nel caso possibile chiedere tutti e 120 alla banca per coprire anche eventuali spese di istruttoria, notaio, geometra ecc?

Grazie a tutti.

Sara.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Il diritto di goderne spetta all'usufruttuario. Eventualmente lui potrebbe cedere il suo diritto a chi vuole.
La manutenzione straordinaria spetta al nudo proprietario.
Gli eredi possono intervenire, non perché possono accampare diritti sull'immobile, ma in aiuto o appoggio per tutelare i diritti dell'usufruttuario.
Voi potrete entrarne in possesso soltanto alla dipartita dell'usufruttuario.
 

Kshmr

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Il diritto di goderne spetta all'usufruttuario. Eventualmente lui potrebbe cedere il suo diritto a chi vuole.
La manutenzione straordinaria spetta al nudo proprietario.
Gli eredi possono intervenire, non perché possono accampare diritti sull'immobile, ma in aiuto o appoggio per tutelare i diritti dell'usufruttuario.
Voi potrete entrarne in possesso soltanto alla dipartita dell'usufruttuario.
Quindi noi non avremmo in alcun modo la possibilità di abitare l'immobile?
Un'alternativa valida all'usufrutto per concedere al nonno di continuare tranquillamente ad abitare la casa seppur condivisa con il nipote e la sottoscritta?
Acquistarne la piena proprietà ed un altro tipo di diritto? Quale?
 

Franci63

Membro Senior
Proprietario Casa
Potete certamente vivere in quella casa , se il nonno vi ospita.
Informatevi per il mutuo , perché i mutuo per acquisti tra parenti non sono facili da ottenere.
Ti potranno eventualmente finanziare l’80% di 100.000 euro.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Quindi noi non avremmo in alcun modo la possibilità di abitare l'immobile?
Un'alternativa valida all'usufrutto per concedere al nonno di continuare tranquillamente ad abitare la casa seppur condivisa con il nipote e la sottoscritta?
L'usufruttuario dispone dell'immobile, ma può anche coabitare con i nudi proprietari o cederglielo in affitto.
 

donatella

Membro Attivo
Proprietario Casa
Ho dei dubbi che possa usufruire delle agevolazioni come prima casa con l'acquisto della nuda proprietà, nel 1990 non si poteva forse oggi è cambiato
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Buongiorno, ho una questione da porvi per chi mi può aiutare : nel condominio, l'impianto citofonico è stato sostituito da un cellulare. Tutte le comunicazioni dei portieri arrivano o tramite WhatsApp o per chiamata vocale. A questo punto, bisogna comunque versare indennità per conduzione di citofono o no? Grazie anticipatamente
perchè non ricevo più propit.it la mattina da almeno 10 giorni? , cosa è successo al mio collegamento? non so a chi rivolgermi , ho provato a reiscrivermi ma , poichè già lo sono , mi hanno risposto che non è possibile, chiedo al gestore del gruppo di ripristinarmi nei collegamenti che avevo prima con propit.it.
Alto