1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. maria savina

    maria savina Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Grazie! Il glossario è chiarissimo: Desidero, se possibile, avere maggiori chiarimenti:
    - Se alla morte di una persona nubile/celibe senza figli ma con nipoti (orfane di padre e madre), figlie dell'unico fratello, le stesse sono eredi legittime.
    - Nel caso in cui la persona nubile/celibe avesse fatto testamento olografo citando le nipoti come eredi universali e in parti uguali precisandro che dall'eredità di una di esse deve essere detratta una determinata cifra in quanto già data quando ne ha avuto necessità: questa procedura è valida?
    - Se una di queste due nipoti, nel caso quest'ultima (che ovviamente non conosce il testamento olografo) mentre il testamentario è ancora in vita, decidesse di rinunciare all'eredità deve farlo mediante atto notarile oppure può considerarsi valida una forma scritta via e-mail di posta certificata; oppure lo deve fare al momento in cui ci apre la successione?
     
  2. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Non si può rinunciare ad un'eredità finchè... non c'è. la zia è viva, i beni sono suoi, può farne quello che vuole e allora a che cosa rinuncia? La zia per testamento può fare dei suoi beni quello che vuole dare 100 a tizio e 1 a Caio. Non trattandosi di figli, coniugi o ascendenti nessuno ha diritto alla legittima e dunque nessuno può pretendee alcun che.
     
    A massimo binotto piace questo elemento.
  3. massimo binotto

    massimo binotto Membro Attivo

    Professionista
    Concordo con Arianna.
    La legittima spetta solo ai discendenti o ascendenti in linea retta, cioè per capirsi figli, nipoti (figli dei figli), genitori (se ancora in vita).
    In questa caso la zia è nubile e sena figli.
    Unica parentela un fratello (già defunto) e quindi due nipoti.
    In questo caso siamo in linea collaterale e la legittima non c'è.
    La zia può disporre del suo patrimonio come vuole, ma solo per testamento.
    Se muore senza testamento allora si apre la successione legittima e in questo caso le nipoti diventano le uniche eredi.
     
    A Jrogin piace questo elemento.
  4. avvoroma

    avvoroma Nuovo Iscritto

    Le nipoti succedono al padre per rappresentazione, dunque riceveranno l'eredità al posto di quest'ultimo.
    Non è possibile rinunciare all'eredità prima che si apra la successione.
    Avv. Alessandro Renzi
     
    A altea5050 piace questo elemento.
  5. maria savina

    maria savina Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Grazie per le vostre risposte: Ne attendo altre relativamente alla questione del testamento olografo, e se (proprio perchè la zia vuole trattare allo stesso modo le nipoti) la detrazione della cifra già data ad una delle due è valida come ha indicato nel testamento.
    Siete proprio bravi, complimenti
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina