1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. masagu

    masagu Membro Attivo

    Cari tutti,
    ho un dubbio sulla possibile durata di un contratto ad uso transitorio per lavoratori. Per legge è di 18 mesi ma ho un dubbio sul calcolo nel caso in cui il contratto venisse disdetto anticipatamente e successivamente stipulato. Faccio un esempio: contratto ad uso transitorio con due conduttori uno dei quali decide di fare disdetta anticipata al 5° mese. Dopo un pò di tempo lo stesso conduttore che ha fatto disdetta anticipata decide di ritornare. Ed è qui il mio dubbio. I mesi per il contratto transitorio si contano da quando aveva il vecchio contratto (quindi devo considerare i 5 mesi del precedente contratto) oppure partono con la stipula di uno nuovo e quindi può stare 18 mesi?
    Grazie ;)
     
  2. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Se l'esigenza c'era, poi è venuta meno e poi ne è venuta una diversa credo che nessuno abbia da ridire se stipuli il secondo contratto di 18 mesi. Basta motivare l'esigenza, nessuno andrà a sindacare sul contratto precedente.
     
    A masagu piace questo elemento.
  3. masagu

    masagu Membro Attivo

    Grazie mille. Unicooooooooo ;)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina