1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Leone63

    Leone63 Membro Junior

    In seguito ala morte di mia madre, l'attuale casa dove vive mio padre, con l'atto di successione è stata divisa 1/9 a ciascuno a 3 fratelli e 6/9 a mio padre.

    Uno dei tre fratelli, ha la residenza insieme a mio padre, mentre gli altri hanno la propria residenza, e quindi prima casa, in residenza diversa da quella del padre.

    Nel 730, tale 1/9 deve essere dichiarato nel reddito e come deve essere calcolato sia per i figli con prima casa diversa da quella del padre, sia per il figlio con residenza dal padre ??!

    Grazie per la risposta.
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Tuo padre, oltre a essere coerede e quindi comproprietario con voi figli di quella casa, è titolare, ex art. 540, secondo comma c.c., del diritto di abitazione su quella casa, che presumo sia quella adibita a residenza familiare dei tuoi genitori. In quanto titolare di quel diritto reale, tuo padre è l'unico soggetto passivo d'imposta. Ciò sia ai fini dell'IRPEF, sia ai fini dell'Imposta municipale propria.
    In soldoni: il reddito di quella casa lo deve dichiarare solo lui nella sua dichiarazione dei redditi ed è solo lui che dovrà pagare l'Imposta municipale propria (IMU), come sua abitazione principale.
     
  3. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Nemesis, sono d'accordo con te.
     
  4. elo75

    elo75 Membro Junior

    Scusatemi ma quindi 1/9 del reddito non dovrà essere dichiarato?
    In fondo io sono proprietario di una quota che per quanto infinitesimale produce un reddito (valore catastale) perchè non andrebb dichiarato?
     
  5. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Rileggi la risposta già data: il reddito di quella casa lo deve dichiarare solo lui nella sua dichiarazione dei redditi.
    Solo lui, al 100%.
     
  6. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Te l'ha spiegato chiaramente Nemesis: l'unico a pagare (al netto di eventuali esenzioni o agevolazioni varie che caso per caso la legge riconosce) per fabbricato è tuo Padre in quanto titolare del diritto di abitazione ( in parole più semplici tuo padre ha il 100% dell'usufrutto).
    Dal 2012 il reddito calcolato ai fini IRPEF in base alla rendita (cioè non locato) non dovrà più essere dichiarato da nessuno in quanto verrà assorbito dall'IMU.
    Spero di essere stato chiaro.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina