1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. gemma

    gemma Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    ho accettato una proposta di vendita di un immobile e dopo ho saputo che
    i dati catastali erano diversi, che il terrazzo compravenduto non esisteva ma era accatastato come corte, che l'immobile è gravato da ipoteche giudiziali non dichiarate. Mi sono rifiutata di stipulare il contratto preliminare ed ora l'agenzia immobiliare chiede la mediazione. Esiste il contratto in queste condizioni?
     
  2. felixgiovanni

    felixgiovanni Nuovo Iscritto

    Hai esercitato un tuo legittimo diritto. Se l'immobile effettivo è diverso da quello descritto nella proposta di acquisto, se vi sono iscrizioni ipotecarie occulte e se i dati catastali non rispondenti...a meno di clausole quantomeno particolari e capestro nella proposta medesima... saresti tu abilitata a pretendere un risarcimento...fino alla restituzione del doppio della caparra! In ogni caso già devi essere contenta per esserti ritirata in tempo....Non hai qualche amico legale? Ciao
     
    A Andrea Sini e Marco Costa piace questo messaggio.
  3. Andrea Sini

    Andrea Sini Membro dello Staff

    Professionista
    Ottimo suggerimento di Felixgiovanni.
     
    A felixgiovanni piace questo elemento.
  4. castro

    castro Nuovo Iscritto

    attenta a quello che hai firmato nella proposta d'acquisto, perché la dicitura "visto e piaciuto" implica l'accettazione di quello che hai visto, i dati catastali erano sbagliati perché? la categoria diversa? o un errore di subalterno nella copiatura dei dati catastali? un pezzo in meno di appartamento sulle schede? il fatto che una terrazza sia chiamata corte non invalida la proposta! l'importante che ci sia sulla scheda catastale e sia di proprietà!
    per quanto riguarda le ipoteche : tu diventi proprietaria il giorno del rogito fino a quel giorno il proprietario è un altro e sulla sua casa ci può fare quello che vuole l'importante che sulla proposta di acquisto che hai sottoscritto ci sia la dicitura "libera da qualsivoglia ipoteca, debito, privilegio anche fiscale. spese condominiali arretrate...ecc" tutto ciò deve essere cancellato a cure e spese del venditore con l'ausilio del notaio di tua fiducia entro il rogito notarile, a questo scopo se sono emerse delle ipoteche giudiziali ti consiglierei se sottoscriverai il preliminare di lasciare le somme depositate dal notaio che procederà al pagamento delle stesse.
    un ultima cosa: le ipoteche non possono essere occulte! in 30 secondo si possono fare le visure online e risulta tutto!!!
    la mediazione la dovrai pagare solo se l'immobile, a prescindere dalle ipoteche che sono cancellabili; risulta vendibile dal punto di vista urbanistico e catastale e sia quello che ti è stato offerto , mi spiego se dovevi comprare un appartamento che non sia un magazzino o un ufficio
     
  5. gemma

    gemma Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    l'appartamento in proposta e accettazione è descritto piano terra mentre risulta accatastato a livello sottostrada.
    Il valore commerciale di un appartamento con terrazzo a piano terra ha un valore notevolmente diverso da uno sottostrada e con spazio a corte. L'agenzia sapeva ed ha nascosto. Pretende pure la mediazione? Secondo me andrebbero denunciate.
     
  6. castro

    castro Nuovo Iscritto

    il valore commerciale non una discriminante per l'effettiva validità della proposta di acquisto, uno può pagare tanto o poco secondo le sue valutazioni ed ognuno valuta diversamente.
    quindi si parla di un seminterrato? a milano è difficile che diano l'abitabilità x un seminterrato se non tramite i vari condoni 85/95/2003.
     
  7. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    gemma, ma tu non ti era accorta vedendo l'appartamento che scendevi rispetto al livello stradale??
     
  8. castro

    castro Nuovo Iscritto

    jrogin mi hai tolto le parole dalle ....dita!!! probabilmente c'era un accesso in cortile con una leggera discesa con un cortile e non ci si rendeva conto di essere sotto il livello stradale
     
  9. gemma

    gemma Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Esattamente così. Vi era un'accesso leggermente in pendenza e non ci si rendeva conto di stare sotto il livello della strada. L'appartamento è il "piano terra" di una villa che ha solo un piano sovrastante. Una parte fondamentale per l'acquisto di un immobile è il prezzo. Se avessi saputo prima l'effettivo valore del bene, certo non avrei fatto la proposta a quell'importo. Anzi non l'avrei proprio preso in considerazione.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina