1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. mav

    mav Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Salve, volevo sapere se è normale che l'Amministratore del condominio dopo un tentativo di furto accaduto più di un anno fa, non ripristina l'accesso con chiave dall'esterno, (poichè dall'interno è consentito) ma solo con l'uso del telecomando dando come spiegazione che poichè i condomini sono tutti muniti di telecomando, non è necessario accedere dall'esterno anche con l'apertura della chiave. Ovviamente a me sembra assurda la risposta, intanto questo comporta enorme disagio, piochè capita di dimenticare il telecomando, o magari la pila si esaurisca non consentendomi così l'accesso come regolare che sia, attendendo per strada altro condomino che entri e permetta l'entrata.
    Il tempo passa e l'Amministratore comunque non ripristina quanto richiesto
    Esiste un modo per far valere la mia richiesta? Una legge, una normativa ecc? In modo che l'Amministratore ripristini al più presto l'accesso con la chiave....
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Se l'amministratore persiste nell'inerzia, portare la richiesta in assemblea che, sovrana, potrà deliberare in merito.
     
    A quiproquo piace questo elemento.
  3. moralista

    moralista Membro Attivo

    Professionista
    Non capisco quale sia inerzia dell'amministratore, o dei condomini che siano in disaccordo per un ripristino di una serratura
     
  4. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    solitemente l'amministratore non prende decisioni in autonomia, se in assemblea si è deciso di eliminare la chiave esterna, sarà in assemblea che si dovrà decidere di riprisitnarla
     
  5. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Se manca corrente si può entrare senza chiave?
     
  6. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Quindi tutti i componenti della famiglia sono obbligati ad avere il telecomando, certamente meno affidabile della chiave.
     
  7. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    la chiave che si intende è sicuramente il comando manuale dell'apertura del cancello che agisce sulla centralina elettrica, se non c'è corrente ellettrica, per aprire i cancello è necessario sbloccare i motori che è un'altra cosa
    comunque, definire che il comando a chiavce è meno sicuro dei telecomandi ...
     
  8. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Griz, se il telecomando cade nell'acqua non funziona, forse, più. La chiave apre sempre, a meno che non venga deformata. Comunque meno del telecomando. Della chiave ne fai una copia con pochi centesimi e soprattutto se la perdi, cambi il tamburo che costa una fesseria. Con il telecomando devi cambiare la combinazione che non tutti sono in grado di fare. Di contro il telecomando ti permette di azionare l'apertura del cancello da distanza con la chiave devi inserirla e se piove e c'è freddo viene male.
     
  9. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Fare copia di una chiave costa all'incirca 1,50 euro, non pochi centesimi.
     
  10. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Non mi sembra una cifra importante, anche se sono 150 centesimi, l'equivalente di un cappuccino. Non ne sono a conoscenza, ma credo che il telecomando lo facciano pagare di più.
     
  11. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    A Roma un cappuccino costa in media 1,20 euro (un caffè costa in media 90 eurocent).
     
  12. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Anche da noi nei bar popolari si registrano i prezzi che indichi tu. In quelli di un certo prestigio il prezzo è superiore. Non mi sembra che sia il caso di pignoleggiare eccessivamente.
     
  13. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Hai ragione. Volevo puntualizzare, non pignoleggiare. Chiedo scusa a tutti.
     
  14. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    siamo d'accordo, io stavo semplicemente notando l'assurdità del concetto che la chiave è poco sicura e il telecomando invece lo è di più, anche il telecomando è facilmente clonabile, sulla comodità c'è poco da dire, vivo anch'io in condominio col cancello telecomandato
     
  15. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    La chiave è relativamente sicura ma scomoda, il telecomando invece è relativamente sicuro e comodo.
     
  16. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
  17. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Non stupido, ma errato. Nel forum non ci sono stupidi.
     
  18. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    stupido non è riferito alle persone (non mi permetterei mai) ma ai concetti :)
     
  19. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Neanche i concetti sono stupidi: sono o esatti o errati, o condivisibili o no.
     
  20. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Diffidi formalmente l'amministratore ex art.1130 Cc secondo cui l'amministratore deve:
    "riscuotere i contributi ed erogare le spese occorrenti per la manutenzione ordinaria delle parti comuni dell'edificio e per l'esercizio dei servizi comuni"
    Gli imponga ad eseguire ciò, non essendoci alcuna delibera assembleare che abbia disposto il rinvio della manutenzione.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina