1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. dema

    dema Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Chiedo scusa se pongo domande probabilmente gia' fatte, ma non sempre leggo sul sito. Ho affittato il mio alloggio ad una ragazza marocchina che conosco da tanti anni, per tale motivo non le ho messo un affitto alto e non le ho chiesto alcuna caparra. Nel frattempo si e' sposata e suo marito e' venuto ad abitare con lei. Lei lavora par time come segretaria lui e' disoccupato. L'affitto viene pagato regolarmente ( a parte due volte che non si e' accorta che non aveva la disponibilita' sul conto corrente) ma per quanto riguarda le spese condominiali e' indietro di tanto (piu' o meno ha versato 500 euro su 1700 dovuti). L'amministratore ci ha inviato una raccomandata per la sua inadempienza. Il mio problema e' l'amicizia che c'e' tra di noi, capisco le sue difficolta', ma io non posso e non voglio pagare il suo debito. La prima scadenza (contratto 3+2) sara' il 31/12/2014. C'e' la possibilita' di mandarla via prima della scadenza? Lo sfratto si puo' dare solo per morosita o per altri motivi? Amichevolmente lei puo' uscire perche' non riesce a pagare le spese? Qualche tempo fa avevo chiesto se potevo far subentrare uno dei miei figli che sono rimasti senza lavoro, ma potrebbero entrare solo dopo la prima scadenza oppure quando? Grazie
     
  2. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    In tema di spese condominiali non pagate, il debitore è sempre il condomino locatore il quale può comunque rivalersi sul conduttore. L'amministratore del Condominio, infatti, è legittimato solo nei confronti del proprietario, che è il soggetto tenuto a corrispondere i contributi concernenti i beni e i servizi comuni; il proprietario può pretendere il versamento dall'inquilino che non vi abbia provveduto direttamente, secondo gli accordi convenuti con il contratto di locazione. --- Cassazione civile, Sezione II, 9 dicembre 2009, N. 25781

    In caso di morosità senti un legale per la procedura di sfatto, purtroppo sarà una cosa lunga.
     
  3. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Purtroppo non è la nipote di Mubarak !
     
  4. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Purtroppo???? Direi molto meglio invece :^^:
     
  5. Avvocato Luigi Polidoro

    Avvocato Luigi Polidoro Membro Attivo

    Professionista
    Buongiorno,
    il locatore può disdettare il contratto soltanto allo scadere del terzo anno e soltanto qualora ricorra una delle tassative ipotesi di cui alla legge 431/98 (le ipotesi le troverà anche nel testo dell'accordo fra Comune ed Associazioni e, molto probabilmente, anche nel testo dello stesso contratto di locazione).
    La procedura di sfratto può essere instaurata per morosità o per finita locazione.
    Nel suo caso, naturalmente, sarà possibile procedere con lo sfratto per morosità.
    Trattandosi di mancato pagamento di oneri condominiali, ai sensi dell'art. 5 legge 392 del 1978, la morosità dovrà essere equivalente o superiore all'importo di due mensilità di canone di locazione.
    Valuti con attenzione l'opportunità di intraprendere una procedura di sfratto: i tempi per ottenere il rilascio dell'immobile non sono mai certi, nè brevi. D'altra parte, se la conduttrice adempie generalmente con regolarità, possono esserci ancora margini per ritenere economicamente conveniente l'accordo.
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  6. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Mi spiace ma non è vero. Il locatore può dare disdetta anche subito dopo la firma del contratto. Faccio l'esempio:
    Dati:
    - Tipo contratto: 3+2
    - Decorrenza contratto: 1° gennaio 2013
    - Esigenza: Il locatore vuol che il figlio vada ad abitare nella casa locata la mattina del 1° gennaio 2016.
    Conclusione:
    Il locatore dà disdetta quando vuole (non solo a ridosso di 6 mesi prima) fissando come rilascio le ore 24,00 del 31 dicembre 2015.
    Sballo? Se sì, dove?
     
    A Avvocato Luigi Polidoro piace questo elemento.
  7. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Jaco hai ragione in linea teorica, ma se il figlio, un anno prima della scadenza decide di trasferirsi definitivamente in Australia perchè non sopporta più di vivere in un Paese in disfacimento come l'Italia, il locatore è costretto a spendere i soldi della R.R. per annullare la desdetta.
     
  8. Avvocato Luigi Polidoro

    Avvocato Luigi Polidoro Membro Attivo

    Professionista
    Chiedo venia, mi sono espresso male: volevo intendere che la disdetta potrà spiegare efficacia soltanto allo scadere del terzo anno, fermo restando che essa, come correttamente precisato da Jac0, può essere inviata anche prima dei sei mesi precedenti la scadenza.
    La domanda posta da dema, infatti, non riguardava tanto i tempi per l'invio della disdetta, quanto la possibilità di mandar via la conduttrice PRIMA della scadenza.
    In parole povere il locatore può disdettare quando vuole, ma non può pretendere che l'immobile gli venga restituito prima dello scadere del terzo anno.
     
  9. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    L'Italia NON è in disfacimento, mettiamoci in testa che è come l'Italia del primo dopoguerra: dunque, se non giriamo in canottiera rimbocchiamoci le maniche e lavoriamo.
    Viva l'Italia, viva gli Italiani, viva Garibaldi e Mazzini!
     
  10. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Avvocato,
    la sua risposta era chiarissima anche prima, ma al nostro amico Jaco piace scherzare. La scritta in rosso lo lasciare intendere.
    Buon Ferragosto a tutti.
     
  11. Avvocato Luigi Polidoro

    Avvocato Luigi Polidoro Membro Attivo

    Professionista
    :stretta_di_mano:
    Buon ferragosto a tutti voi
     
  12. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Non sai che ridere e scherzare, ossia mantenere il buon umore, preserva la salute psico-fisica? Ridete e scherzate tutti, belli e brutti!
     
  13. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Buongiorno Jaco,
    mi spieghi come fai ad inserire i tuoi messaggi tra altri già preesistenti e ormai consolidati ?
    Seconda questione: hai ragione sull'effetto benefico del ridere però " risus abundat in ore stultorum", spesso si fraintende.
    A parte gli scherzi, se hai tempo e voglia, potresti leggere il libro Il Potere della Stupidità, tradotto in varie lingue, e scritto da uno dei massimi pubblicitari a livello internazionale, Giancarlo Livraghi a cui ho fatto cenno in un altro mio intervento. Sono sicuro che ti stupirà. Ti allego l'e-book, naturalmente gratis et amere dei .
    http://books.google.it/books?id=QWo...rce=gbs_ge_summary_r&cad=0#v=onepage&q&f=true
    Buona lettura
     
  14. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    P1090415.JPG E' vero, il riso abbonda sulla bocca degli scultori, ma abbonda anche sulla bocca degli ingegneri e, sia pure in minor misura, degli architetti.
    Quanto al libro, quando riapre il mio libraio di sfiducia lo ordino. Voglio sapere se parla dei cosiddetti 'prezzi strani' esposti nei negozi (ad es. euro 9,99 - euro 99,99 - euro 0,99 , e chi più ne ha più ci ******* e g g i sopra), di cui ho informato opportunamente l'ignara CONFCOMMERCIO (vedere allegato).
     
  15. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    A parte che non vedo nessun allegato, ma non è per nulla importante ne necessario leggerlo.
    Desidero conoscere la risposta della CONFCOMMERCIO quando e se ti risponderà

    Grazie Jac0
     
  16. Il Custode Guardiano

    Il Custode Guardiano Custode del Forum Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Non è un potere di jac0 ma è l'effetto della moderazione. Quando i messaggi vanno in moderazione, un moderatore li deve approvare manualmente. Da qui il ritardo nella loro comparsa. Per altre domande http://propit.it/help/
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  17. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Hai ragione, eccolo qui!
    La cretinaggine della confcommercio sta nel fatto incontrovertibile che il resto minimo è legato all'ultima cifra significativa del prezzo. Per cui un prezzo in cui compare un centesimo (ad es. 0,99) richiede il resto di un centesimo, mentre per un prezzo in cui compaiono 50 centesimi è sufficiente parlare di mezzo euro: ma questo la confcommercio e i suoi dirigenti a scuola non l'hanno studiato. Mandiamo loro email di protesta!
     

    Files Allegati:

  18. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Come ben sai caro Jac0, non replico più ai tuoi scritti.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina