1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. legocity

    legocity Nuovo Iscritto

    Sono proprietario di due appartamenti siti in una palazzina di 4, sono disposti uno al piano terreno l'altro al primo piano. Con la mia famiglia li utilizziamo come se si trattasse di un’unica abitazione: zona giorno con cucina e sala da pranzo al piano terra, zona notte al primo.
    Dal punto di vista del catasto si tratta però di due separate u.i. (numero di subalterno differente) e per la dichiarazione IMU trattasi di prima casa e di seconda casa con il relativo aggravio di tassazione.
    Stiamo parlando però a tutti gli effetti di abitazione unica, per evitare perciò di pagare l'IMU prima e seconda casa, vorrei chiedervi se è possibile accorpare o “fondere” le due differenti u.i. poste una sopra l’altra in una sola u.i. in modo tale che risulti legalmente una sola abitazione con caratteristiche di prima casa per il nucleo famigliare. A rendere più complicato l’accorpamento c’è il vincolo che non è possibile costruire una scala interna di collegamento a causa della ridotta superficie delle u.i. (circa 50 mq cadauna), pertanto si può accedere da un piano all’altro solo attraverso la scala comune che serve i 4 appartamenti della palazzina.
    Ringrazio anticipatamente chi vorrà fornirmi consigli e suggerimenti, saluti
    Alberto
     
  2. roby777

    roby777 Membro Junior

    ma il vincolo chi lo ha stabilito ? sta nel contratto o nel regolamento
    comunale ?
     
  3. legocity

    legocity Nuovo Iscritto

    Non si tratta di un vincolo dovuto ad un obbligo di regolamento e/o contratto ma si tratta della nostra scelta di non fare la scala interna per evitare di ridurre in modo drastico lo spazio utile all’interno dei due appartamenti.
    La mia richiesta di aiuto consiste proprio nel capire se non potendo fare la scala interna si può comunque procedere all’accorpamento di due unità immobiliari distinte.
    Grazie, saluti
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina