1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Girlbrush

    Girlbrush Nuovo Iscritto

    Ciao a tutti.
    Ecco il quesito:
    Mio padre è venuto a mancare l'anno scorso e come da legge mia madre è erede per il 50% della casa e noi 5 figli siamo ereditari dell'altra metà.

    Visto che la casa è in vendita da circa un anno ma non siamo ancora riusciti a venderla e, visto che io ho intenzione di comprarne una, volevo sapere se è possibile vendere la mia quota agli altri eredi. Dato che da quel che mi hanno fatto capire, molto probabilmente, se comprassi casa senza aver venduto l'altra, la mia casa (quella che vorrei acquistare) varrebbe come 2° casa e quindi non potrei ottenere le agevolazioni come acquisto prima casa.

    Grazie
     
  2. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Assolutamente sì, se i tuoi fratelli sono d'accordo.
    Ma il fatto deve risultare.
    Quindi è necessario l'intervento del notaio per regolarizzare il tutto.
    saluti jerry48
     
  3. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Concordo con quanto detto da JERRY48.
     
  4. erwan

    erwan Membro Attivo

    veramente no: la madre è erede per 1/3 ed i figli per 2/3.
    certamente: si tratta semplicemente di accordarti con loro.
    in realtà quando il primo acquisto è per successione il bonus fiscale può ancora essere utilizzato per comprare una casa.
     
    A fausto manca piace questo elemento.
  5. romrub

    romrub Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    A mio parere, puoi vendere la tua quota a chi vuoi, se trovi qualcuno che la compra.
    Per quanto riguarda la prima casa, non è un fatto di ordine temporale (la prima proprietà è prima casa), ma di utilizzo: L'appartamento quindi deve essere di tua proprietà interamente o pro quota, ma deve costituire la dimora abituale entro un determinato numero di mesi dall'atto; solo a queste condizioni puoi usufruire dei vantaggi relativi previsti per quella tipologia di abitazione.
    Quindi, sempre a mio parere, sono due operazioni indipendenti tra di loro, non hai quindi nessuna necessità di fare l'una per poter fare l'altra ..... se non per eventuali tue necessità economiche, ma comunque, sempre per tua libera scelta. Ciao.
     
  6. valzer

    valzer Nuovo Iscritto

    Non e' del tutto corretto. Poiche' la casa e' pervenuta a seguito di una eredita', i coeredi hanno diritto di prelazione nel caso di vendita. Quindi la casa va offerta in vendita prima ad essi. Se non si trova accordo, puo' essere venduta ad estranei, ma, una volta fissato il prezzo, bisogna proporre la vendita ai coeredi al medesimo prezzo. E' bene inviare comunicazioni con posta raccomandata, in modo che tutto sia documentato per iscritto. Altrimenti la vendita puo' essere annullata.

    Inoltre ho una domanda: la casa, pervenuta in eredita', e' la casa coniugale di suo padre defunto e sua madre? Se si, sua madre, oltre ad ereditare 1/3, ha diritto di abitarci vita natural durante.
     
  7. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    La domanda iniziale di Gilbrush era: è possibile vendere la mia quota ai miei fratelli?
    Teniamo ben presente ciò.
    Era una domanda ben precisa e non importa se la casa è stata ereditata e la mamma ha il diritto di abitarci vita natural durante ed è allo stesso tempo proprietaria di 1/3.
    Gilbrush lo può fare, mentre non può costringere i suoi fratelli e la mamma a vendere.
    saluti
    jerry48
     
  8. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Prima di tutto è stabilire le quote ereditate 1° la mamma era intestataria della casa, se si, allora è proprietaria del 50% + 1/3 e voi fratelli del rimanente 1/3, se non era cointestaria le spetta 1/3 di tutta la casa e voi fratelli i 2/3, ora per vendere una quato devi proporla agli altri eredi, e in caso di diniego la puoi mettere sul mercato, (la vedo dura) ciao:daccordo:;)
     
  9. romrub

    romrub Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Giusta precisazione, evidentemente ieri sera ero sul sonno andante, ti ringrazio. Ciao
     
  10. romrub

    romrub Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Giusta precisazione, evidentemente quando ho scritto ero ancora addormentato, ti ringrazio. Ciao
     
  11. Girlbrush

    Girlbrush Nuovo Iscritto

    Si, mia madre è intestataria della casa. Ma in realtà non è quello il problema visto che di comune accordo abbiamo deciso di vendere la casa.
    La cosa che mi premeva un po' di più era sapere se avevo diritto comunque alle agevolazioni di acquisto prima casa, visto che la casa in questione, non ci abito e non è completamente mia.

    Da quello che è stato detto però, mi sembra di capire che ne ho comunque diritto visto che la casa è solo in parte mia e poi non costituisce la mia dimora, giusto?


    Grazie per le vostre risposte
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina