• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

marefix

Membro Attivo
Proprietario Casa
Buongiorno,sono un frontaliere, residente nei 20 km dal confine,sono prossimo a acquistare un immobile con necessità di ristrutturazione.
Vorrei gentilmente sapere, visto che la situazione è estremamente contorta,se posso beneficiare dell'ecobonus 2020.
Premetto che mia moglie lavora in Italia ma con un piccolo contratto a ore
Grazie mille.
 

BJMAKER

Membro Attivo
Professionista
Buongiorno,sono un frontaliere, residente nei 20 km dal confine,sono prossimo a acquistare un immobile con necessità di ristrutturazione.
Vorrei gentilmente sapere, visto che la situazione è estremamente contorta,se posso beneficiare dell'ecobonus 2020.
Premetto che mia moglie lavora in Italia ma con un piccolo contratto a ore
Grazie mille.
Con quali certezze pensi di comprare per poi usufruire del bonus? Chi te lo garantisce? E se poi l'immobile ha un qualche abuso? E se nessuna ditta banca o assicurazione è disposta a farsi carico della spesa? Ricorda che non sono obbligati a prendersi il tuo credito e che esistono forme di rimborso diverse dal 110% che in questi anni hanno funzionato altrettanto bene
 

possessore

Membro Storico
Proprietario Casa
BJMAKER ha ragione. La cessione del credito è una chimera che ci spacciano per concretizzata, reale, tangibile e fruibile. Ma prima di arrivare alla cessione del credito, seppure venga corrisposto chiaramente un valore inferiore per la nota legge per cui il valore attuale di una somma futura è inferiore alla somma futura, ci sono di mezzo tanti fattori, tra i quali:

- Bisogna trovare un perito che dichiari la fruibilità del bonus ossia l'assenza di abusi di qualunque genere, pena - per lui - una sanzione di circa 15.000 Euro;

- Una volta superato lo scoglio del perito, che magari non trova abusi, si prende la responsabilità sentendosi sicuro, e certifica, c'è lo scoglio delle banche. Cosa succederebbe se domattina 10 milioni di persone chiedessero alle banche la cessione del credito? Ve lo immaginate. Il valore attuale sarebbe di gran lunga superiore alla somma riscuotibile normalmente in 5 anni fruendo - nei casi di capienza IRPEF! - della detrazione fiscale. Se sono in tanti a cedere crediti in cambio di denaro contante, le banche si adeguano. Ovvio. Ancora la cosa non ha preso piede, ma se la gente parte in massa a ristrutturare, e se in tanti chiedono soldi in cambio di un credito futuro, è ovvio che più è la gente a chiedere, minori saranno le somme corrisposte nell'immediato. "O così, o Pomì".
 

possessore

Membro Storico
Proprietario Casa
un immobile con necessità di ristrutturazione.
E' necessario che tu sia più chiaro. Qui ci sono molti esperti, ma parlare di "ristrutturazione" è come parlare di "informatica", di "cucina": devi scendere in dettaglio e fornire maggiori informazioni.

Un conto è dire "Voglio ristrutturare, qua famo tutto open space!", altro conto è dire "il balcone è crollato e bisogna ripristinarlo". Un conto è trovare un virus informatico annidatosi nel pc e che cancella files a casaccio, altro conto è fare un corso sull'uso di Word. Un conto è preparare le uova alle tegamino, unico piatto che so fare (e qualche volta dimentico l'indispensabile olio e perdo più tempo a grattare la padella che a mangiare l'occhio di bue), altro conto è dilettarsi in un piatto tipico suggerito da Cracco in un momento in cui concedeva interviste. Il "da farsi" dipende da quanto tu dettagli cosa c'è da ristrutturare.
 

marefix

Membro Attivo
Proprietario Casa
E' necessario che tu sia più chiaro. Qui ci sono molti esperti, ma parlare di "ristrutturazione" è come parlare di "informatica", di "cucina": devi scendere in dettaglio e fornire maggiori informazioni.

Un conto è dire "Voglio ristrutturare, qua famo tutto open space!", altro conto è dire "il balcone è crollato e bisogna ripristinarlo". Un conto è trovare un virus informatico annidatosi nel pc e che cancella files a casaccio, altro conto è fare un corso sull'uso di Word. Un conto è preparare le uova alle tegamino, unico piatto che so fare (e qualche volta dimentico l'indispensabile olio e perdo più tempo a grattare la padella che a mangiare l'occhio di bue), altro conto è dilettarsi in un piatto tipico suggerito da Cracco in un momento in cui concedeva interviste. Il "da farsi" dipende da quanto tu dettagli cosa c'è da ristrutturare.
Chiarissimo 😂,stupendi gli esempi 👍👍
 

marefix

Membro Attivo
Proprietario Casa
Con quali certezze pensi di comprare per poi usufruire del bonus? Chi te lo garantisce? E se poi l'immobile ha un qualche abuso? E se nessuna ditta banca o assicurazione è disposta a farsi carico della spesa? Ricorda che non sono obbligati a prendersi il tuo credito e che esistono forme di rimborso diverse dal 110% che in questi anni hanno funzionato altrettanto bene
Allora, l'impresa che, eventualmente l'acquisto andrà in porto,sta facendo tutte le "indagini" necessarie (catasto ecc. ecc.).
Detto questo,i lavori che sicuramente saranno da fare sono:
Ristrutturazione appartamento interno, pavimento con riscaldamento,impianti e serramenti.
Esternamente il cappotto,mentre il tetto è ok!
Anche la caldaia.
 

possessore

Membro Storico
Proprietario Casa
In ogni caso tieni presente che l'impresa può redigere un PREVENTIVO, ma non si assume la GARANZIA della fruibilità del bonus 110%.

Per questo serve un tecnico che dovrà certificare il tuo diritto; per lui ci sono penali di circa 15.000 Euro se dichiara il falso.

Più che farti seguire da un'impresa che fa solo preventivi, inizia a sceglierti un architetto, un geometra, un tecnico di tua fiducia che ti seguano per le pratiche necessarie.

Resta il fatto che la certezza non ce l'hai comunque, perché il tecnico certifica i lavori effettuati e valuta SE può darti o meno il diritto al bonus 110%, ma tu ancora non sei neanche proprietario.
 

marefix

Membro Attivo
Proprietario Casa
L'impresa che mi segue ha dato mandato ai sui geometri e architetti per fare questa verifica, settimana prossima è fissato un appuntamento in comune per fare tutte le verifiche.
Chiaramente ho necessità di capire se, come frontaliere, posso usufruire delle agevolazioni.
 

marefix

Membro Attivo
Proprietario Casa
Accertarsi di aver acceso le meningi prima scrivere..
Vi risulta che si possano rogitare beni immobili senza preventiva verifica di conformità?
Anche perché ci sono già passato da acquirente e venditore......
La mia domanda è se, essendo frontaliere ( lavoro in Svizzera),ho la possibilità di usufruire delle agevolazioni statali per la ristrutturazione.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Anche perché ci sono già passato da acquirente e venditore......
La mia domanda è se, essendo frontaliere ( lavoro in Svizzera),ho la possibilità di usufruire delle agevolazioni statali per la ristrutturazione.
Se sei cittadino italiano italiano, paghi le tasse in Italia e l'immobile è in Italia ...non vedo impedimenti.
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
faccio il 730
Per i redditi imponibili in Italia. Quindi se hai IRPEF lorda positiva, puoi usufruire, in presenza di tutti i requisiti, della relativa detrazione. Oppure optare per la cessione del credito o la richiesta di sconto in fattura, almeno per la parte incapiente.
 
Ultima modifica:

marefix

Membro Attivo
Proprietario Casa
Sembra proprio che si stia muovendo qualcosa, oggi leggevo che anche i frontalieri possono usufruire.

Superbonus 110%
Anche i frontalieri
ne hanno diritto



La precisazione dell’Agenzia delle Entrate sul caso di un lavoratore, proprietario dell’immobile. Due opzioni: sconto in fattura o cessione del credito.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

vittorievic ha scritto sul profilo di gabriella2013.
.
Per una rinuncia di diritto di abitazione è obbligatorio un atto notarile o si può ottenere anche con scrittura privata?
Alto