1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Angelosky

    Angelosky Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Chiedo innanzitutto scusa se esiste già una risposta, che io non sono riuscito a trovare:confuso:
    Poichè mi troverò le spese di riscaldamento ripartite secondo consumo per il 70%(ripartitore di calore) mentre il 30% rimanente, secondo millesimi. Mi sono chiesto: perchè 30% e non 40% o 20%, dov'è la ragione di questo numero? Può sembrare una stupidaggine, ma la voce riscaldamento è la più sostanziosa e una volta capita e fatta bene, non dico che renda felici, ma meno "infelici" di sicuro.:)
    Se qualcuno lo sa, grazie mille
    ciao ciao Angelosky
     
  2. picodepaperis

    picodepaperis Nuovo Iscritto

    "Mi sono chiesto: perchè 30% e non 40% o 20%, dov'è la ragione di questo numero?"

    Anch'io!:???::???:

    Chi sa rispondere?
     
  3. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    il 30 p.c. rappresenta una percentuale mediamente ed empiricamente adottata (non è prevista dalla legge) e che tiene conto delle dispersioni come avrà ben compreso. In sostanza ipotizzando che Lei tenga spento il riscaldamento non sarebbe giusto che Lei paghi zero ed i suoi vicini contribuissero a loro spese a tenerle la casa parzialmente riscaldata tramite i muru perimetrali ; diversamente si verificherebbe un "furto di calore"
     
    A maidealista e Angelosky piace questo messaggio.
  4. federobe

    federobe Nuovo Iscritto

    E' sicuramente così come dice il guru:daccordo:Ma non sempre la percentuale è uguale , in alcuni condomini la quota fissa è del 20% in altri del 40% in altri ancora non è prevista ( c'è un unico coefficiente/quota millesimale) perciò se non previsto dal regolamento di condominio è quais sempre un problema farsi scontare il "consumo" se la casa non è abitata:disappunto:.Ciao
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina