1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. masagu

    masagu Membro Attivo

    Cari tutti,
    entro quanto tempo bisogna comunicare la risoluzione anticipata di un contratto di locazione con cedolare secca? Sapevo entro un mese...è cosi? E se si comunica dopo che accade? E' inoltre possibile farlo con raccomandata se non ci si trova in città per vacanza? Grazie a tutti :occhi_al_cielo:
     
  2. boghes

    boghes Ospite

    L'Agenzia Entrate non prevede alcuna sanzione per ritardo nella comunicazione che è prevista entro 30 gg. Alcuni Uffici dell'Agenzia delle Entrate, tuttavia, consigliano il versamento di una sanzione pari al 3,75% dell'imposta di registro che si sarebbe dovuta versare nel caso non si fosse optato per il regime della Cedolare secca. Pertanto è meglio verificare l'orientamento dell'ufficio dell'Agenzia delle Entrate presso il quale è stato registrato il contratto di locazione.
     
  3. masagu

    masagu Membro Attivo

    Grazie mille!:stretta_di_mano:
     
  4. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    C'è una sanzione pari a quella che si pagherebbe in assenza di opzione per la cedolare secca. Si calcola a partire da 67 euro, costo della risoluzione in assenza della opzione suddetta.
     
  5. masagu

    masagu Membro Attivo

    :shock::shock::shock::shock:
     
  6. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Telefona all'Agenzia delle Entrate: ne avrai conferma.
     
  7. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    @ Solo per curiosità: 30 giorni a partire da quando???
    A) Dalla data della raccomandata del recesso inviata dal locatario???
    B) O dalla data di effettivo rilascio coincidente con il preavviso contrattuale oppure successivo per slittamento dello stesso???
    Grazie. QPQ.
     
  8. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Che sappia io, dalla data in cui si chiude il contratto con la restituzione delle chiavi
     
  9. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    @Grazie Elisabetta. Così dovrebbe essere secondo logica. Ma non sempre le due COSE coincidono. A volte per concessione bonaria o per necessità le chiavi vengono restituite dopo la scadenza...e il fisco, che ci sia o meno un versamento, potrebbe sospettare un extra fuori busta...Se il fisco ogni tanto chiudesse un occhio e si facesse i Kaiser suoi, forse potremmo essere meno critici nei suoi confronti. E a questo punto sarà opportuno chiedere direttamente
    in Agenzia. Cordiali saluti. QPQ.
     
  10. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    30 giorni dalla data della risoluzione (il termine 'anticipata' è pleonastico, l'Ade non lo usa).
     
  11. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Caro @quiproquo, penso sia proprio da evitare la restituzione delle chiavi posticipata. Se poi non se ne va? Io chiudo quando ho le chiavi in mano. Al massimo si puo' giocare sui 30 giorni anticipando un po' se aveva smesso di pagare
     
    A uva piace questo elemento.
  12. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    @nella mia ipotesi il termine non è anticipato, è invece posticipato.
    Ed è realmente accaduto a un mio conoscente. Il suo inquilino con le buone o con le cattive restituì alloggio e relative chiavi 40 giorni dopo la scadenza del contratto, pagando in contanti, per difetto, quanto dovuto. Teoricamente avrebbero dovuto fare un contratto transitorio con motivazioni non aderenti alla realtà e con i vari esborsi di registrazione...Insomma un piccolo guazzabuglio che indusse entrambi a un silenzio tombale. Accompagnato solo dal famoso ritornello napoletano: Chi avutu avutu avutu...chi ha dat'
    dat' dat'...scurddammuc' u passat'...ecc...ecc.. che poi a pensarci bene si può "cantare"anche in perfetto italiano. QPQ.
     
  13. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Questa filosofia è della vecchia Napoli, non della nuova. I Napoletani di oggi la pensano in modo differente, ormai tutto il mondo è paese.
     
  14. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    @alla bisogna anche i giovani, per evitare litigi, vi ricorrono...Tu che sei stato, almeno credo, uno sciupatore di Femmine, avrai ben presente il noto comandamento: "Non desiderare la donna altrui"
    più o meno dovrebbe suonare così anche per i mariti traditi...chissà quanti ne hai nella custodia del tuo cilindro...Tu mi dirai cosa c'entra??? Ed io ti rispondo che quel ritornello può attivarsi anche
    in ambiti relazionali fra i due generi. Se poi non fosse così...aspettiamoci insieme l'intervento dell'Arcangela Gabriella che non tarderà ad inviarci i suoi strali correttivi dove non è il maschio
    a muovere l'illecito ma la Femmina che lo determina con comportamenti seduttivi diretti o indiretti, consci o inconsci....
    Cappitto mi hai??? QPQ.
     
  15. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Non desidero mai la donna altrui. 'Altrui' è un refuso messo dagli antichi.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina