1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. giupie

    giupie Nuovo Iscritto

    I miei fratelli hanno vissuto in case di proprietà dei miei genitori per 8 anni mentre io pagavo l'affitto di un appartamento sino a che i miei nn mi hanno aiutato con una piccola somma di denaro ad acquistarne uno.Mi sono pagata il mutuo per 15 anni con relative tasse sull'immobile dal primo giorno.Sottolineo che le tasse sugli appartamenti occupati dai miei fratelli le ha pagate mio padre e non loro.Subito dopo a loro sono stati donati gli appartamenti
    e a me è stata data nell'arco di 20 anni la somma di 90 milioni. Credo di essere stata danneggiata sulla divisione dei beni.
     
  2. Eccher Domenico

    Eccher Domenico Nuovo Iscritto

    Devi rivolgerti ad un tecnico (geometra, perito, ecc.) affiché faccia la stima di tutti i beni con criteri di assoluta omogeneità. Poi dovrà fare i conteggi delle varie anticipazioni e scontarle all'attualità, fare il loro confronto e infine verificare che non vi sia stata lesione di legittima.
     
  3. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    ti serve un tecnico. ci sono troppi fattori in ballo. te ne cito alcuni:
    quanto valgono gli appartamenti dei tuoi fratelli;
    il valore degli appartamenti prima di essere dati in comodato ai tuoi fratelli;
    se i tuoi fratelli vi hanno fatto dei valori per portarli all'attuale valore (una cosa è ricevere una villa altra è ricevre in donazione un ex rudere che ho completamente ristrutturato a mie spese);
    quanto ti ha dato tuo padre;

    ricorda inoltre che puoi considerare solo la donazione non il comodato, ossia il fatto che i tuoi fratelli vivessero in appartamenti dei tuoi, tuo padre poteva disporre dei suoi beni come voleva ed essendo proprietrio pagare le tasse era suo preciso dovere. poteva infatti richiedere indietro lì'appartamento in qualsiasi momento.
     
    A Marco Costa piace questo elemento.
  4. Marco Costa

    Marco Costa Membro dello Staff

    concordo con arianna
    saluti Marco
     
  5. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    La qual cosa è possibile solo dopo la "dipartita" dei genitori.
     
    A massimo binotto piace questo elemento.
  6. tamara

    tamara Membro Attivo

    mi unisco a nemesis ...dal tuo messaggio non si capisce se i tuoi genitori sono ancora viventi o meno. Nel primo caso è ovviamente prematuro parlare di lesioni di legittima perchè nella successione mortis causa potrebbe essere ristabilita l'equità.
     
    A massimo binotto piace questo elemento.
  7. massimo binotto

    massimo binotto Membro Attivo

    Professionista
    Concordo con Nemesis e Tamara.
    Finchè i tuoi genitori sono in vita, qualsiasi patto successorio non è giuridicamente valido.
    L'eventuale lesione di legittima è solo mortis causa in caso di testamento che ti escluda dalla successione.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina